Vola all’86% la percentuale di raccolta differenziata grazie al porta a porta a Gambettola

6

RiminiGAMBETTOLA (FC) – Aumento importante di raccolta differenziata a Gambettola grazie al porta a porta: dal 58% al 80,1% in giugno fino ad arrivare al 86,1% in luglio, nettamente al di sopra dell’obiettivo del 79% previsto dal Piano Regionale dei Rifiuti.

Il nuovo sistema di raccolta domiciliare, che interessa 4.900 utenze (4.600 famiglie e 300 attività) della zona artigianale e residenziale, è partito il 3 maggio, ma è a regime dalla fine di giugno, periodo in cui è stata ultimata la rimozione dei cassonetti stradali (iniziata il 17 maggio), sono stati posizionati tuti i cassonetti per la raccolta di sfalci/potature e sono stati fatti alcuni aggiustamenti alle postazioni stradali.

Un nuovo sistema per una migliore raccolta differenziata

Questo sistema consente di migliorare il decoro cittadino, la quantità/qualità della raccolta differenziata e di promuovere una gestione responsabile dei rifiuti da parte di tutti i cittadini. L’obiettivo è di recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, che restano risorse preziose per l’ambiente.

Per le 300 utenze dell’area artigianale di Gambettola il sistema di raccolta è ‘integrale’, prevede cioè la raccolta a domicilio di indifferenziato, organico, carta, plastica/lattine e vetro. Nella zona residenziale parte invece per 4600 utenze il sistema di raccolta ‘misto’: che prevede la raccolta domiciliare di indifferenziato e organico.

Le utenze ancora sprovviste del kit standard, composto da contenitori e calendario, per la raccolta differenziata porta a porta possono ritirarlo direttamente presso la stazione ecologica di Longiano in via Badia, ogni sabato dalle 8.30 alle 13.00, oppure presso la sede Hera a Pievesestina di Cesena in via via F. Kossuth 195, dal lunedì al sabato dalle 7.45 alle 13.30.

“Gli ottimi risultati sono stati raggiunti all’impegno dei gambettolesi, che riconoscono l’importanza della differenziazione dei rifiuti che, rientrando nelle azioni previste dal progetto ‘Gambettola Green’, è una priorità della nostra Amministrazione– precisa il sindaco Letizia Bisacchi – Per rispettare l’ambiente è necessario modificare le nostre abitudini e i sacrifici che siamo facendo porteranno ad un futuro migliore e ad un paese più sano e pulito”.

L’ufficio Ambiente comunale e i tecnici di Hera stanno lavorando insieme per risolvere le criticità – aggiunge il sindaco Bisacchi – Anche la Polizia municipale sta svolgendo un’importante opera di controllo degli scarichi abusivi con l’utilizzo di foto-trappole: grazie all’intenso lavoro che stanno svolgendo la preoccupante situazione iniziale sta rientrando”.

Buone regole per differenziare i rifiuti

È importante ricordare che nel contenitore dei rifiuti indifferenziati va conferito solo ciò che rimane, dopo aver separato bene tutti i rifiuti differenziabili. Inoltre, gli addetti alla raccolta dell’indifferenziato svuoteranno solamente il contenitore consegnato. Uno o più sacchi depositati in strada, sui quali gli operatori apporranno un adesivo risalente all’infrazione, non saranno prelevati e verranno considerati a tutti gli effetti scarichi abusivi, come da Regolamento Comunale.

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328. Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad e Android – oggi integrata con Alexa, l’intelligenza artificiale di Amazon – su www.ilrifiutologo.it. Anche gli uffici comunali sono sempre disponibili per eventuali richieste o segnalazioni, al num. 0547/45330.