Villa Minozzo (RE), terminato il ripristino della Sp 9 a Lurana

27

VILLA MINOZZO (RE) – Sono terminati in questi giorni i lavori, disposti dalla Provincia di Reggio Emilia, di messa in sicurezza della Sp 9, in località Lurana di Villa Minozzo. La strada era stata fortemente danneggiata in occasione dell’ondata di maltempo che, nel maggio 2019, aveva colpito l’Appennino reggiano, causando un esteso movimento franoso che aveva provocato il cedimento e la deformazione del piano viabile in più punti della Sp 9 a Lurana, per un tratto di quasi trecento metri.

E’ servito, dunque, un complesso intervento da 60.000 euro che ha comportato la scarificazione del manto stradale, il rifacimento del piano viabile con ripristino quote, la realizzazione di cassonetti e la sistemazione di banchine, scarpate e fossi di scolo. L’intervento, finanziato con fondi dell’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna, è stato affidato dalla Provincia all’Ati composta dal Corma (capogruppo) e CFC ed eseguito dallimpresa Tazzioli & Magnani.

Iniziati invece, da ieri, i lavori di sistemazione della Sp 54 a Brenzana di Canossa, altra strada da tempo interessata da un movimento franoso in continua evoluzione, tanto da aver provocato anche nei giorni scorsi si è uno smottamento della scarpata stradale di valle, che ha interessato anche in modesta parte la carreggiata stradale. Da ieri, e fino al termine dei lavori a cura della Emiliana Conglomerati, sulla Sp 54 a Brenzana si viaggia dunque a senso unico alternato e con limite di velocità di 30 km/h nel tratto interessato dalle attività di cantiere.