Vigili del Fuoco, il sindaco saluta il comandante Lomoro

9
Il saluto del sindaco di Modena Muzzarelli al comandante Lomoro dei vigili del fuoco

Durante l’incontro col dirigente, in procinto di lasciare Modena, sono stati sottolineati “la collaborazione tra istituzioni e il grande impegno quotidiano degli operatori”

MODENA – Un “ringraziamento” per l’impegno quotidiano che ha caratterizzato questo anno di lavoro a Modena, nell’ambito della collaborazione tra istituzioni, fondamentale per la gestione dell’emergenza sanitaria, è stato espresso dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli al comandante provinciale dei vigili del fuoco Giuseppe Lomoro, in occasione dell’incontro in Municipio avvenuto nella mattinata di oggi, venerdì 27 agosto. Lomoro, arrivato al Comando di strada Formigina nel settembre del 2020, è infatti in procinto di lasciare Modena per assumere un altro incarico; al suo posto è previsto nei prossimi giorni l’arrivo del dirigente Ermanno Andriotto.

Nell’incontro, avvenuto in sala consiliare alla presenza anche della giunta e della direttrice generale del Comune, Valeria Meloncelli, Lomoro ha spiegato che “fin dal primo giorno mi sono sentito ‘protetto’ dalla città. In questo territorio le istituzioni sono capaci di fare gioco di squadra”. Dopo aver ricordato “l’instancabile impegno dei vigili del fuoco modenesi”, Lomoro ha espresso l’auspicio che “lo spirito che anima tutti i componenti di questo corpo non venga mai meno: rappresenta un grande valore per la provincia”.

Il sindaco ha donato al comandante il volume “Il Balsamico. L’oro nero di Modena” (libro che racconta il mondo dell’Aceto Balsamico di Modena: origini, storia e caratteristiche, nelle sue fondamentali varianti Dop e Igp e con gli abbinamenti proposti in ricette d’autore) e una bottiglietta di aceto balsamico dell’acetaia comunale.