Victor San Marino, domenica trasferta a San Pietro in Vincoli per rimanere in corsa per il 2° posto

10

SAN MARINO – Il Victor San Marino non si accontenta affatto di essere per il momento l’unica squadra rimasta imbattuta nel doppio confronto con la Fya Riccione capolista del girone C dell’Eccellenza Emilia Romagna.

Gli uomini di mister D’Amore, dopo il bellissimo e importante successo ottenuto per 2-0 a San Marino contro i riccionesi, intendono infatti raccogliere altri risultati positivi per poter continuare a sperare nella rincorsa al 2° posto a 4 giornate dalla fine della fase regolare del campionato.

Secondo posto che, qualora venisse conquistato, consentirebbe al Victor San Marino di giocarsi le proprie chance nel girone eliminatorio contenente tutte e tre le seconde classificate dell’Eccellenza Emilia Romagna: chi si classificherà al primo posto al termine delle partite di andata e ritorno, otterrà la partecipazione agli spareggi nazionali per la promozione in serie D.

Ma prima capitan Barone e compagni dovranno essere capaci di uscire vincitori da tutte le prossime sfide, a cominciare da quella che si terrà domenica 3 aprile alle ore 15.30 a San Pietro in Vincoli contro la squadra locale 10a in classifica a pari merito contro la Del Duca Grama. Nella gara di andata, disputata lo scorso 13 novembre, vinse per 4-2 il Victor San Marino davanti al proprio pubblico grazie alle reti di Emiliano Pedrazzini, Abdul Zabre (autore anche di due assist), Riccardo Michelucci e Petrisor Voinea che ribaltarono il momentaneo 1-2 degli avversari.

Gianni D’Amore, allenatore del Victor San Marino, afferma: “Aver battuto la capolista del girone C dell’Eccellenza Emilia Romagna ci ha dato morale e consapevolezza, ma è sempre solo una vittoria che vale 3 punti, cioè gli stessi che ci saranno in palio anche domenica prossima. Nelle prossime partite la squadra farà di tutto per continuare a regalare gioie alla società e ai tifosi. Cercherà di fare più punti possibili per sperare ancora nel secondo posto.  Nella sfida di domenica prossima, bisognerà tenere alta la tensione e affrontare con il massimo della concentrazione una trasferta difficile sul campo di una squadra viva e bisognosa di punti. La sconfitta subita a Cotignola ci serva a tutti da lezione”.

Riccardo Michelucci, centrocampista del Victor San Marino, dichiara: “Sono felice sia per il successo che per il gol arrivati nella scorsa giornata, ma sono ancora più felice di allenarmi e giocare ogni volta assieme a compagni di alto livello. Abbiamo disputato tutti una bella partita contro la Fya Riccione davanti al nostro pubblico. Fino alla fine del match non potevamo dire né pensare di aver fatto il colpaccio perché i giocatori della Fya Riccione sono avversari forti; abbiamo cominciato a comprendere ciò che siamo riusciti a fare contro di loro solo dopo il triplice fischio dell’arbitro. Contro il San Pietro in Vincoli dovremo tutti impegnarci al massimo per poter disputare una partita che possa dare una continuità a ciò che di bello stiamo già facendo in Eccellenza”.

Lorenzo Pastorelli, centrocampista del Victor San Marino, dice: “Appena ho visto la rete gonfiarsi dopo il mio tiro, è stata una liberazione per me: era da tempo che volevo fortemente questo gol e fortunatamente ha contribuito alla conquista dei 3 punti contro la Fya Riccione. Ringrazio per l’assist il mio compagno di reparto Santoni: con lui, durante gli allenamenti, parlo spesso di come poter far male alle difese avversarie e sabato scorso tutto è andato per il verso giusto. Sia all’andata che al ritorno, tutto il Victor San Marino non voleva affatto sfigurare contro la prima in classifica. Siamo contenti di aver battuto la Fya Riccione con una nostra ottima prestazione. Domenica prossima a San Pietro in Vincoli non dovremo essere spenti né timorosi: dobbiamo affrontare i nostri avversari con spensieratezza, fiducia nei nostri mezzi e concentrazione al 100% per rimanere ancora in corsa per la conquista del 2° posto”.