“Veri Local”

8
casarrigoni

BPER Banca racconta le eccellenze italiane con la voce degli imprenditori

MODENA – BPER Banca ha lanciato in questi giorni “Veri Local”, l’originale iniziativa che promuove le bellezze e le eccellenze dei territori italiani, raccontati direttamente dalla voce di imprenditori clienti.

“Paese che vai, BPER Banca che trovi”, non è solo lo slogan della campagna di comunicazione 2021 della Banca ma rappresenta la volontà di essere “Nei territori, per i territori” – ha affermato Pierpio Cerfogli, Vice Direttore Generale e CBO di BPER Banca. “Per dare ancora maggior concretezza al nostro impegno – ha proseguito Cerfogli – abbiamo deciso di raccontare il legame con imprenditori e cittadini coinvolgendo i nostri clienti sia per raccontare le storie di successo delle loro imprese, sia per vivere direttamente l’esperienza conviviale. In un momento così complesso, reduci da mesi difficili, abbiamo voluto lanciare un messaggio per valorizzare le molte esperienze esclusive che il nostro Paese può offrire. Un sostegno all’economia reale e al turismo locale raccontato dalla voce dei nostri clienti”.

Il caseificio CasArrigoni, la Cantina Costaripa, il mercato Ittico di Ancona sono le prime tre tappe del percorso, realizzate assieme ad un partner esperto come AirBnb e a Marisa Passera, celebre speaker radiofonica.

La prima è stata al caseificio CasArrigoni, in Val Taleggio, nel bergamasco. L’azienda, frutto della tradizione familiare oggi portata avanti da Tina Arrigoni insieme al marito Alvaro, deve al territorio l’unicità dei suoi prodotti. L’attività ha coinvolto in prima persona la famiglia Arrigoni e tutte le realtà che le ruotano attorno, permettendo agli ospiti invitati da BPER di vivere un’esperienza autentica. Sono state coinvolte infatti l’azienda agricola Locatelli in località Roggetto e la cooperativa Sant’Antonio e l’Ecomuseo Val Taleggio in frazione di Peghera.

La seconda tappa ha visto come protagoniste la cantina Costaripa e Mattia Vezzola, enologo di fama internazionale. A Moniga del Garda (BS), gli invitati hanno avuto modo di scoprire cosa vuol dire unire tecnologia, tradizione e territorio al fine di ottenere un prodotto unico nel suo genere e riconosciuto a livello mondiale. Gli oltre 500 ettari di terreno in Valtènesi, caratterizzata da un clima unico influenzato dal lago, rendono questa terra un luogo ideale, creato per insegnare agli uomini a godersi le cose belle della vita.

La terza ed ultima tappa è stata al Mercato Ittico di Ancona. Insieme al direttore Nicola Pandolfi, gli ospiti hanno trascorso una serata insolita, vivendo in prima persona uno spettacolo riservato in genere ai soli addetti ai lavori. La tradizione familiare della pesca è alla base dell’economia della regione ma ha riflessi sul commercio del pesce in tutto il nord Italia.

L’intero progetto è una dichiarazione di sostegno per l’Italia e per i nostri clienti che, con le loro eccellenze, hanno saputo far apprezzare il territorio e la sua economia.

BPER Banca ha nella sua mission questa valorizzazione e la persegue ogni giorno.
Un particolare ringraziamento per questa iniziativa va ai clienti che, rinnovando la loro fiducia alla Banca, hanno permesso la realizzazione di questo progetto.

I video delle esperienze si possono vedere su bper.it, youtube e sui canali social, Facebook e Instagram, di BPER Banca.