Venerdì 24 Maggio a Oltremare (Riccione) esplode il jazz con l’orchestra MYO

13
Nella foto una delegazione Myo insieme alla mascotte Ulisse

RICCIONE (RN) – Il 24 maggio 1974 moriva Edward “Duke” Ellington, unanimemente considerato uno dei compositori più importanti del Novecento. La sua opera ha influenzato generazioni di musicisti, segnando definitivamente nella storia del jazz un prima e un dopo.

Esattamente 50 anni dopo, i ragazzi della MYO, orchestra jazz giovanile tra le più importanti in Europa, e che da anni promuove e diffonde il jazz classico tra le nuove generazioni, celebrano Duke Ellington Venerdì 24 Maggio alle ore 21 con uno spettacolo tutto dedicato alla sua musica e alla sua storia. Un vero e proprio viaggio alla riscoperta dei suoi capolavori che ancora oggi dimostrano la loro modernità e iconica eleganza.

La scelta della location è ricaduta sul teatro del parco Oltremare, con la collaborazione del Gruppo Costa Edutainment. Partendo dalle specificità di strutture ormai consolidate in Riviera, che fanno dell’accoglienza la loro principale vocazione, Costa Edutainment è sempre molto attento a valorizzare i talenti e i sogni delle nuove generazioni e a collaborare con le realtà del territorio, per offrire al pubblico soluzioni diverse di svago per vivere un tempo libero di qualità.

Sul palco dell’Oltremare Theatre arriveranno ben 26 elementi, diretti dal Maestro Michele Chiaretti. La serata è a offerta libera e il ricavato andrà a sostenere i progetti dell’associazione nazionale U.N.I.T.A.L.S.I. dal 1903 vicina a famiglie in difficoltà, persone disabili e ammalate.

MYO, Mondaino Youth Orchestra

La MYO Mondaino Youth Orchestra è considerata una tra le più importanti formazioni Jazz giovanili in Europa. Con le sue due orchestre, over e under 18, rappresenta un’eccellenza nel campo della didattica jazzistica e un punto di riferimento per i giovani del territorio tra Romagna e Marche. Nata nel 2011 da un progetto della Scuola di Musica del Corpo Bandistico di Mondaino e diretta dal M° Michele Chiaretti, nel 2013 e nel 2014 vince al Teatro Ariston di Sanremo il Festival Mondiale della Musica Scolastica, il Concorso Internazionale Città di Treviso e a Rimini il Premio “Cerni E. Vitale”. Nel 2017 vince il Premio Rosa dell’Umbria, nel 2018 il concorso nazionale Giovani in Crescendo, il Premio Riz Ortolani e nel 2022 è stata scelta come rappresentante per l’Italia al Meeting Mondiale delle Orchestre Giovanili di Vienna.

In 13 anni ha tenuto quasi 200 concerti tra i quali spiccano le partecipazioni a Umbria Jazz, Vienna Summa Cum Laude, Dolomiti Festival Brass, Festival Walton Ischia, Expo Milano, Fano Jazz by the Sea, Rimini Jazz, Urbino Plays Jazz, Jazz In Castello Salsomaggiore. Ha collaborato con alcuni tra i più importanti jazzisti italiani a livello internazionale: Gabriele Mirabassi, Roberto Gatto, Antonello Salis, Maurizio Giammarco, Luca Sirianni, Mario Marzi e Simone Zanchini. Ha al suo attivo due dischi, Keep Swingin’ del 2014 e MYO and Friends del 2017, entrambi segnalati dalla rivista specializzata ALIAS tra le migliori sorprese dell’anno.

Per il 2024 è in uscita il terzo progetto discografico “MYO vs MYO”, doppio cd in cui le due MYO dei giovanissimi e dei veterani si sfidano a colpi di Jazz. 

Associazione UNITALSI 

U.N.I.T.A.L.S.I. fondata nel 1903, è un ‘associazione di fedeli che in forza della loro fede e del loro particolare carisma di carità si propongono di incrementare la vita spirituale degli aderenti e di promuovere un’azione di evangelizzazione e di apostolato verso e con gli ammalati e i disabili, attraverso l’opera di volontari che si fanno anche carico delle relative spese pur di alleviarne disagi e difficoltà.

Partendo dai Pellegrinaggi l’Associazione si prefigge di realizzare ed operare in progetti in grado di offrire risposte concrete ai bisogni dei suoi soci, soprattutto quelli in difficoltà (da qualche anno anche difficoltà di ordine economico).

L’Associazione oltre ai pellegrinaggi, ha realizzato iniziative di grande significato spirituale e sociale attraverso attività di assistenza domiciliare, l’organizzazione di soggiorni estivi e invernali per cancellare ogni forma di emarginazione e di discriminazione verso ammalati e disabili.

Dal 2002 ad oggi l’UNITALSI ha aperto in tutta Italia 11 case accoglienza dove offre ospitalità gratuita a tutte le famiglie che si trovano nelle condizioni di dover alloggiare fuori residenza, per problemi di salute dei propri figli.

Tra le 11 case accoglienza aperte da UNITALSI ci sono quelle che si trovano nella Regione Liguria e sono gestite dal Progetto dei piccoli UNITALSI   di Genova.

Nel tempo è nata   presso i volontari genovesi l’idea del progetto “Case Accoglienza”. In quanto presso l’Istituto Gaslini di Genova   vengono curati bambini provenienti da altre regioni e paesi stranieri di e pensato di aprire delle case a disposizione delle stesse famiglie. 

ALL’OLTREMARE THEATRE ESPLODE IL JAZZ DI ELLINGTON
CON L’EVENTO “MYO Ellington Party 2024”

Venerdì 24 Maggio (ore 21) MYO, l’orchestra jazz giovanile tra le più importanti in Europa,

si esibirà in un concerto live tutto dedicato a Edward Duke Ellington, per i 50 anni dalla sua scomparsa.

Il live rientra in un fitto calendario di eventi mondiali e va a sostenere i progetti di UNITALSI
in collaborazione con Costa Edutainment