Venerdì 21 maggio webinar con Mario Cucinella

7

BOLOGNA – L’architetto Mario Cucinella è il protagonista, venerdì 21 maggio alle ore 19.00, del quattordicesimo e penultimo webinar di Cosmopolis, un ciclo di approfondimenti sui temi legati alla città, in cui personalità del panorama culturale italiano dialogano con studentesse e studenti delle scuole superiori o dell’Università di Bologna.

In onda sulle pagine Facebook di Dire+Fare=Fondare (https://www.facebook.com/DireFareFondare/) e di EmiliaRomagnaCreativa (https://www.facebook.com/EmiliaRomagnaCreativa), Mario Cucinella, anche designer ed educatore, dialoga con i due allievi della classe 3M del Liceo Artistico Arcangeli di Bologna, Chiara Bonfiglioli e Marco Santoro, nell’incontro dal titolo La scuola ideale.

L’iniziativa è parte della rassegna finale La città che vogliamo: è pronta!, gli eventi conclusivi del progetto biennale di teatro partecipato, audience development, pedagogia civica e promozione territoriale promosso dal Comune di Bologna, realizzato da ERT Fondazione assieme a una rete di associazioni e realtà teatrali del territorio (Altre Velocità, Cassero LGBTI Center – Gender Bender Festival, Kepler-452, La Baracca – Testoni Ragazzi, Teatro dell’Argine) e finanziato con i fondi europei del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane (PON Metro) 2014-2020.

Obiettivo principale è stato fin dall’inizio l’ideazione della città del futuro: quella città che, a partire dal 16 maggio e fino al 4 giugno, le studentesse e gli studenti coinvolti nei numerosi progetti laboratoriali presentano al pubblico bolognese.

Cucinella si inserisce nel tema della costruzione della “città ideale” e della “ricostruzione di una comunità”, parlando di progettazione degli edifici scolastici, luoghi in cui il valore educativo per troppo tempo non ha coinciso, dal punto di vista architettonico, con la qualità né con la bellezza.

«La scuola ideale ̶ afferma l’architetto ̶ porta necessariamente con sé tutte le sperimentazioni più innovative riguardanti gli spazi educativi (dall’esperienza Montessori a quella di Reggio Children): spazi aperti alla comunità, dinamici, flessibili e in armonia con il paesaggio urbano, dove luce, colori e il contatto con la natura creano un ambiente ideale dove i ragazzi possono crescere sia intellettualmente che fisicamente. Le scuole come strumenti socio-culturali, dove l’architettura stessa è veicolo di comunicazione e conoscenza per chi la usa, invitando alla condivisione delle esperienze, stimolando e incoraggiando la creatività, l’ingegno, il pensiero critico e la crescita dei ragazzi».

Mario Cucinella è architetto e designer vincitore di numerosi premi internazionali. È il fondatore dello studio internazionale MC A – Mario Cucinella Architects, nato a Parigi nel 1992, che oggi ha sede a Bologna e Milano. Nel 2015 Cucinella ha dato vita al centro di formazione SOS – School of Sustainability. SOS è un’esperienza integrata di educazione, pratica e ricerca volta a costruire una cultura della sostenibilità. Nel 2018, è curatore del Padiglione Italia alla 16° Mostra Internazionale di Architettura di Venezia con Arcipelago Italia, mostra-progetto dedicata alle aree interne del Paese. Nel 2017 inizia l’attività di designer lavorando con aziende italiane di eccellenza; mentre nel 2019, in occasione della Milano Design Week all’interno del Brera Design District, presenta la collezione di design Building Objects ispirata ai suoi progetti di architettura.

Dire+Fare=Fondare

Venerdì 21 maggio 2021, ore 19.00

Cosmopolis webinar

La scuola ideale

con Mario Cucinella
in dialogo con
Chiara Bonfiglioli e Marco Santoro
del Liceo Artistico Arcangeli di Bologna, classe 3M
si ringrazia la prof.ssa Flavia Santonico

Ultimo appuntamento con Cosmopolis:
venerdì 28 maggio, ore 19.00 – Webinar con Giovanni Boccia Artieri

Foto Cucinella MC med res by Amedeo Turello