Vaccinazioni anti-Covid. Da domani in Emilia-Romagna via alle prenotazioni della dose booster anche per chi ha completato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi

27

Il 10 gennaio partono le somministrazioni.Si riduce l’attesa minima, in precedenza fissata a 150 giorni

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – A partire da domani, mercoledì 5 gennaio, chi ha completato il ciclo vaccinale da almeno 4 mesi potrà prenotare, o ricevere l’invito secondo le modalità di organizzazione delle singole Ausl, per la somministrazione della terza dose di vaccino.

La Regione ha infatti trasmesso alle aziende sanitarie le indicazioni in materia del ministero della Salute: le somministrazioni di dosi booster ad almeno 120 giorni partiranno dal 10 gennaio.

L’ulteriore anticipo della dose aggiuntiva riguarda tutti i vaccinati con età uguale e superiore a 16 anni. Anche chi ha ricevuto in un’unica dose il vaccino Johnson&Johnson e che quindi si sottoporrà di fatto alla seconda somministrazione. Indipendentemente dal vaccino utilizzato per il primo ciclo, per il richiamo saranno sempre utilizzati vaccini a m-RNA, cioè Comirnaty di Pfizer/BioNTech o Spikevax di Moderna.

A partire da domani, le prenotazioni saranno sempre aperte tramite i consueti canali: sportelli Cup, Cupweb, Cuptel, Fascicolo sanitario elettronico, app Er Salute, farmaCUP. Sono inoltre previste ulteriori modalità che le Aziende sanitarie comunicheranno nei rispettivi territori e sui propri portali internet.

Alle ore 16.00 di oggi sono 1.461.165 le dosi aggiuntive già somministrate da Piacenza a Rimini, a fronte di una popolazione over 12 pari a 3.617.906 persone, che ha già completato il ciclo vaccinale primario.