Una piazza nel segno del “Dono”

16

La festa per i donatori si è unita al flash mob per l’allattamento al seno

PARMA – Con una maglietta bianca come il latte. Allattare è una scelta che si prende cura del bambino e del pianeta. Queste le caratteristiche del latte materno sottolineate dalla campagna per la Settimana dell’allattamento al seno 2020. In mattinata accanto ai Portici del Grano l’Assessora alla Sanità e all’Associazionismo Nicoletta Paci ha promosso il flash mob “Allattiamo insieme” e il desk informativo che raccoglie le associazioni di donatori: ADISCO (Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale), ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo), AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule – Sezione Provinciale di Parma), AVIS COMUNALE (Associazione Volontari Italiani Sangue), FIDAS PARMA.

A Parma oggi, una piazza dedicata alle molte forme del dono, ha raccolto volontari, mamme e ostetriche e operatori della sanità di Ostetricia e ginecologia del Maggiore (tra cui Carla Verrotti, Serafina Perrone e Tiziana Frusca). Le informazioni per diventare donatori, per donare a chi è in un momento difficile si sono unite ai racconti personali di neo mamme che hanno voluto condividere l’esperienza dell’allattamento pubblicamente come dono e sostegno a questo prezioso momento.

“Mai come i mesi che ci lasciamo alle spalle hanno sottolineato l’importanza della responsabilità verso gli altri e della salute.” ha sottolineato l’Assessora Nicoletta Paci “Parma può vantare una fitta rete di associazioni e di volontari che la promuovono e molte associazioni che sostengono anche il dono più bello in quel periodo speciale delle famiglie che è l’allattamento. Avere una piazza che ospiti questo messaggio, in queste settimane dove viviamo la ripartenza di tutte le attività, una ripartenza che implica il considerare tutti gli altri nei nostri comportamenti, è particolarmente significativo”.