Un thé con le attiviste, stereotipi di genere nella storia delle storie

27

Venerdì un incontro online per riflettere su immaginari e pregiudizi ereditati dal passato coloniale italiano

BOLOGNA – Venerdì 19 marzo dalle 18 alle 19.30 si terrà l’incontro online “Un thé con le attiviste, stereotipi di genere nella storia delle storie”.

Una riflessione sull’intreccio fra la nostra storia coloniale e le proiezioni sul genere e sulla cultura che essa getta oggi sulla nostra società: insieme proveremo a capire quali sono le pratiche che possiamo attivare per decolonizzare il nostro immaginario collettivo e combattere le discriminazioni dentro le nostre pratiche sociali e culturali quotidiane.

Organizzato dalla Rete metropolitana bolognese antidiscriminazioni, l’incontro si inserisce nell’ambito di “Costruire futuro rievocando tracce: riconoscimento, partecipazione e nuove narrazioni”, rassegna realizzata con il contributo di Unione europea, AICS e Regione Emilia-Romagna. In continuità con un percorso di dialogo e di ascolto con le attiviste e gli attivisti sui temi delle discriminazioni, l’incontro ha lo scopo di ragionare insieme sugli stereotipi, gli immaginari e i pregiudizi ereditati dal passato coloniale italiano e che ancora oggi guidano una certa rappresentazione della donna migrante e afrodiscendente nella cultura italiana.

Aprono l’incontro
Susanna Zaccaria, assessora Comune di Bologna, con delega a  Educazione, Scuola, Pari opportunità e differenze di genere, Diritti LGBT, Contrasto alle discriminazioni, Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori, Progetto Patto per la giustizia
Mariaraffaella Ferri vicesindaca Città metropolitana di Bologna, con delega al contrasto alla violenza di genere

Introduce Gabriella Ghermandi Città metropolitana di Bologna

Intervengono
Maria Abebu Viarengo scrittrice e fondatrice di Almateatro di Torino
Kaha Mohammed Aden scrittrice
Angelica Pesarini sociologa docente delle New York University sede di Firenze

Modera Wissal Houbobi operatrice interculturale di genere del Centro Trama di Terra

L’incontro è realizzato da alcuni attori della Rete metropolitana antidiscriminazioni, coordinata da Comune di Bologna, Città metropolitana di Bologna e Istituzione Gian Franco Minguzzi.

Il link all’evento: https://www.facebook.com/events/3901380903238539