Un Rabaglia rivitalizzato punta a Viadana

Il giovane portacolori di SRacing, dopo aver sfiorato il podio a Castelvetro, vede nell’appuntamento mantovano una ghiotta occasione di rivincita

TIZZANO VAL PARMA (PR) – Il Campionato Regionale MX Emilia Romagna è pronto ad aprire il sipario sul quinto atto stagionale, Domenica 16 Giugno, a Viadana.
L’appuntamento mantovano si appresta ad essere un importante snodo, nel percorso di crescita di Christian Rabaglia, in virtù di molteplici motivi.
Il primo fattore è indubbiamente dato dal cammino, del giovane portacolori di SRacing, compiuto nei precedenti quattro round della serie regionale, culminato con una prestazione di elevato spessore a Castelvetro, cullando il sogno di salire sul gradino più basso del podio.

“È davvero un peccato per i problemi tecnici che abbiamo avuto a Castelvetro” – racconta Christian Rabaglia – “ma siamo davvero molto contenti per il risultato che abbiamo raggiunto. Se penso che ho iniziato meno di un anno fa e che, a Castelvetro, potevo salire sul podio è un sogno che diventa realtà. Sono davvero molto felice per il mio anno di debutto nel motocross.”

Secondo fattore, alla luce per la prima volta in questa stagione 2019, sarà il tracciato.
Il circuito di Viadana, in provincia di Mantova, è punto di riferimento per il Motocross Team Palù, per quanto riguarda le sessioni di allenamento che anticipano le gare.
Dopo quattro uscite quindi il giovane Rabaglia potrà confrontarsi su un terreno amico, conosciuto e che non potrà riservargli sorprese dal lato tecnico.

“Finalmente corriamo su una pista che conosco bene” – aggiunge Christian Rabaglia – “perchè a Viadana ci alleniamo sempre, assieme ai ragazzi del Motocross Team Palù. Questo non vuol dire che sarà facile per noi ma potremo partire senza dover scoprire anche il percorso.”

Un 2019 brillante per il giovane alfiere della scuderia parmense, per molti versi inaspettato, testimoniato anche dalla classifica provvisoria del Campionato Regionale MX Emilia Romagna.
Nella categoria Minicross 85 Promo Rabaglia figura al sesto posto, a sole cinque lunghezze dal quinto, con intatte possibilità di ambire al passaggio nella categoria superiore.
Ecco come l’imminente trasferta mantovana, che vedrà il portacolori di SRacing sempre in sella alla sua Husqvarna 85, seguita dal Motocross Team Palù, può essere sognata in grande.

“Dopo i problemi di Castelvetro abbiamo lavorato molto sulla moto” – racconta Simone Rabaglia (presidente SRacing) – “per evitare che Christian possa avere gli stessi problemi che gli han tolto la possibilità di lottare per il podio. Il percorso di Viadana lo conosce bene, è veloce, sul pari ed è caratterizzato da panettoni importanti. Sulla base di quanto visto sino a qui diciamo che se la può giocare, dato che spesso si allena qui con i ragazzi del Motocross Team Palù. Dopo Castelvetro si è caricato davvero molto, ne siamo orgogliosi.”