‘Un fantasma sociale di nome casalinga’: il punto sulla situazione dei moderni ‘angeli del focolare’

Incontro giovedì 10 maggio alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara)

biblioteca ariosteaFERRARA – Proporrà un’analisi della situazione delle odierne donne di casa l’incontro dal titolo ‘Un fantasma sociale di nome casalinga’ in programma giovedì 10 maggio 2018 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L’appuntamento è organizzato, in collaborazione con il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara, da Simona Gautieri, che introdurrà e modererà la conversazione. Interverranno Elena Sisti (coautrice del libro “Le donne reggono il mondo”), Cristiano Zagatti (segretario generale Cgil Ferrara) e Camilla Occhionorelli, (segretaria generale MOICA – Movimento Italiano Casalinghe).

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

L’incontro si propone si analizzare il fenomeno, in costante aumento, della donna che lavora a casa a tempo pieno. La figura della casalinga sembrava un retaggio del passato oppure frutto di certe condizioni socio-economiche arretrate nel nostro Paese. Invece le casalinghe di oggi, sempre più spesso, sono giovani donne messe a casa per la crisi economica o per la nascita di un figlio: donne istruite, abituate ad essere economicamente indipendenti, che si trovano, d’improvviso, come in un viaggio nel passato, a vestire le ormai strette vesti di angelo del focolare.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it