“Un anno d’Arte per una vita di Solidarietà”

19

Il calendario 2021 consegnato dall’Associazione “Gli Elefanti” all’Assessore Paola Casara

FORLÌ – Gianni Matteucci, coordinatore del Centro di Aiuto allo studio dell’associazione “Gli Elefanti” giovedì 10 dicembre ha consegnato all’Assessore Paola Casara il calendario 2021 “Un anno d’Arte per una vita di Solidarietà”, realizzato con il patrocinio del Comune di Forlì e della Provincia di Forlì-Cesena.

Per il diciannovesimo anno consecutivo le opere di dodici artisti forlivesi compariranno all’interno del calendario, di cui i proventi delle vendite saranno destinati al sostegno delle iniziative di solidarietà promosse dall’associazione e, inoltre, per finanziare il Centro d’aiuto allo studio per ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA – dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia ).

L’Assessore alle Politiche Giovanili ed Educative Paola Casara ha condiviso la propria soddisfazione: “Siamo molto felici di aver sostenuto, con il nostro patrocinio, questa importante iniziativa che si distingue per la qualità dei suoi interventi nei confronti di ragazzi e delle famiglie di questo territorio.

Il Centro di Aiuto allo studio per le difficoltà e i disturbi dell’apprendimento che si rivolge a bambini e ragazzi da 8 a 17 anni, ha sempre avuto tra i suoi obiettivi quello di trasformare le fatiche di apprendimento in opportunità di riuscita e soddisfazione attraverso un lavoro pomeridiano personalizzato teso al benessere scolastico e alla qualità. E’ necessario intervenire precocemente e in modo mirato nei confronti dei disturbi e delle difficoltà di apprendimento scolastico. Anche per questo motivo – prosegue l’Assessore Casara – l’Amministrazione sostiene iniziative di grande valore come quella dell’associazione “Gli Elefanti” che, attraverso la presenza di operatori specializzati e grazie all’utilizzo delle più innovative tecnologie informatiche, hanno permesso di avviare percorsi funzionali aderenti alle diverse caratteristiche di apprendimento dei giovani che lo frequentano con risultati molto positivi.”

Questa diciannovesima edizione è ancor più particolare perché ricorre nel ventennale dell’Associazione, nata nel 2000. Alcune opere del Calendario 2021 sono state realizzate da artisti che nel tempo sono diventati amici dell’Associazione e non mancano mai di far sentire il loro sostegno. Altre opere, invece, provengono da artisti che non sono più con noi, ma continuano a segnare il patrimonio artistico del nostro territorio, ed a loro abbiamo voluto rendere un sentito omaggio. Il progetto nasce da un’idea di Alessandro Gagliardi, direttore creativo che ha sempre curato il progetto Grafico, in collaborazione con Gabriele Zelli e I referenti dell’associazione gli Elefanti.

Gli artisti del 2021 sono: Giuseppe Tolo (copertina), Barbara Spazzoli, Roberto Casadio, Grota, Sara SaX Guidi, Paolo Vignali, Vanni Perpignani, Francesco Giuliari Paolo Graziani, Carmen Silvestroni, Franco Vignazia, Guerriero Cortini, Glauco Fiorini.
Il presidente dell’Associazione, Dott. Massimo Fabbri racconta:

“Sono trascorsi vent’anni da quando è nata l’associazione e tanti sono stati i cambiamenti che abbiamo vissuto. C’è qualcosa, però, che è rimasto immutato e ci anima ogni giorno: per noi l’educazione è e rimarrà una passione per la vita. Tanti incontri hanno caratterizzato questi anni e il nostro “branco” si è davvero ampliato.

Proponiamo luoghi ed esperienze positive a favore di bambini, ragazzi e famiglie anche in un’ottica intergenerazionale. In particolare i proventi del Calendario sostengono il Centro d’aiuto allo studio che dal 2009 si rivolge a bambini e ragazzi dagli 8 ai 17 anni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA – dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia). Attualmente frequentano il Centro DSA 65 bambini e ragazzi.

I ragazzi con questi disturbi leggono lentamente, commettono errori ortografici, hanno difficoltà nel calcolo, faticano a concentrarsi, ma hanno anche punti di forza e punti di vista originali da scoprire. Le attività sono condotte da operatori specializzati attenti a promuovere percorsi di crescita e apprendimento aderenti alle diverse caratteristiche di ogni ragazzo e vengono svolte in aule con computer e programmi software compensativi.

Dal 2016, inoltre, è stato avviato il Gruppo Superiori DSA per un aiuto concreto ai ragazzi di questa età e, dal 2018, un Gruppo Genitori per condividere i vissuti che accompagnano la storia dei ragazzi con DSA e delle loro famiglie. Anche durante il periodo di lockdown della scorsa primavera le attività sono continuate gratuitamente, da remoto, offrendo un supporto ai ragazzi e alle loro famiglie, proprio perché gli educatori e i volontari del Centro hanno a cuore le famiglie dei ragazzi e il percorso di crescita di quest’ultimi.”

“Non c’è niente di più artistico che amare veramente le persone” (Vincent Van Gogh). Noi vogliamo continuare a farlo anche per i prossimi vent’anni e oltre”

Per acquistare il calendario è possibile contattare Gianni Matteucci al 339-7028348.