Ultima di Campionato all’Orogel Stadio: via Spadolini chiusa anche per i pedoni

CesenaI tifosi cesenati non potranno raggiungere lo Stadio dalla zona Montefiore. Meglio dirigersi in zona Stazione e utilizzare le due ruote

CESENA – In occasione dell’ultima partita di campionato, che vedrà il Cesena affrontare la Cremonese venerdì 18 aprile alle ore 20.30 all’Orogel Stadium – Dino Manuzzi, le misure per la gestione dell’ordine pubblico subiranno significative modifiche rispetto agli assetti ordinari, tenuto conto anche del notevole afflusso di pubblico che si attende.

In particolare, è stata prevista la chiusura anche pedonale della via Spadolini e, di conseguenza, i tifosi cesenati non potranno parcheggiare nella zona Montefiore, perché da lì non sarà possibile raggiungere a piedi l’ingresso dello Stadio. Il provvedimento, già sperimentato in marzo, in occasione della partita col Perugia, si rende necessario per garantire la sicurezza di tutti gli appassionati che vorranno trascorrere la serata al Manuzzi.

Non subirà modifiche, invece, l’ assetto previsto sul lato della via Emilia, con le consuete chiusure delle strade, attuate con le stesse modalità degli incontri precedenti.

“Vista l’impossibilità di raggiungere a piedi lo Stadio dalla zona Montefiore – rimarca il Sindaco Paolo Lucchi – l’invito per i tifosi del Cesena è di utilizzare i parcheggi a sud della ferrovia, nella zona della via Emilia e dell’Ospedale, che distano pochissimo dal ‘Manuzzi’ e la sera non sono molto utilizzati. In alternativa, si possono utilizzare i parcheggi nella zona della stazione ferroviaria e il parcheggio Mattarella (che nella fascia oraria di interesse per i tifosi, non sarà a pagamento), ma anche le aree di sosta in zona Vigne, che tramite i sottopassi della stazione ferroviaria e di corso Cavour, consentono di arrivare comodamente in via Plauto, da cui si può raggiungere lo Stadio in pochi minuti. Come al solito, invece, raccomandiamo di evitare la sosta nelle aree intorno al “Manuzzi”, per evitare disagi ai residenti, ma anche perché in queste zone, come sempre in occasione delle partite casalinghe, la Polizia municipale manterrà alto il controllo, per garantire il pieno rispetto delle regole ed evitare problemi per chi in quella zona ci abita. Piuttosto, tenuto conto dell’alto afflusso previsto e delle previsioni meteo favorevoli, una buona alternativa all’auto potrebbero essere le due ruote. Mi rendo conto che questo assetto potrà provocare qualche disagio per chi deve raggiungere lo Stadio, ma non dimentichiamo che queste decisioni sono state prese dalle forze dell’ordine per garantire la sicurezza di tutti e permettere a chi ama il Cesena di vivere un bel momento di sport, supportando i bianconeri in questa partita decisiva”.