Ubriaco, ferma il furgone in strada e si addormenta

25

La Polizia locale è intervenuta alle 2 di sabato 27 febbraio in strada Morane, su segnalazione di un cittadino. Il veicolo era in mezzo alla strada con il motore acceso

polizia- municipaleMODENA – Pensavano a un malore dell’autista, ma quando gli agenti della Polizia locale hanno aperto la portiera del furgone, fermo in piena notte in mezzo alla strada con il motore acceso, sono stati investiti da un fortissimo odore d’alcol e hanno trovato l’uomo addormentato profondamente.

È accaduto alle 2 del mattino di sabato 27 febbraio, in strada Morane a Modena dove la Polizia locale è intervenuta su segnalazione di un cittadino svegliato dal rumore del furgone, fermo in strada sotto casa con il motore acceso.

Al posto di guida del veicolo, gli agenti hanno trovato addormentato l’autista, un trentacinquenne di origine rumena. Una volta svegliato, l’uomo si è dimostrato palesemente ubriaco e, al controllo dei documenti, anche senza patente.

L’uomo, che è stato rimandato a casa a piedi, è stato denunciato penalmente per aver rifiutato di sottoporsi all’alcol test, in violazione dell’articolo 186 del Codice della strada. Gli è stata elevata, inoltre, una sanzione amministrativa per guida senza patente e per essere in strada di notte, violando il coprifuoco imposto dalle regole di sicurezza per il contenimento della pandemia. Il furgone è stato trainato in deposito in attesa che il proprietario vada a riprenderlo.