Tutti gli eventi in programma per l’accensione del Natale sabato 3 dicembre

9
Il Giardino sul mare in costruzione

La colonna sonora del Natale di Riccione firmata da Federico Mecozzi. Il pianista Francesco Tristano inaugura sospeso in aria il “Bosco d’inverno”

RICCIONE (RN) – Prenderà il via dalle nove del mattino la lunga giornata inaugurale degli eventi per le festività natalizie di Riccione. Da sabato 3 dicembre gli impianti di filodiffusione di viale Ceccarini riprodurranno la playlist originale con canzoni e sonorità del Natale firmata dal violinista Federico Mecozzi che sarà uno dei grandi protagonisti delle festività riccionesi. Sempre dalla stessa ora (fino alle 17) i riccionesi e gli ospiti della città potranno recarsi al Palazzo del Turismo (piazzale Ceccarini) per ritirare i biglietti-invito alla serata evento “San Martino d’Oro Città di Riccione – Vorrei incontrarti fra cent’anni” in programma lunedì 12 dicembre.  Dalle 15.30 la prima delle inaugurazioni con l’apertura del “Villaggio di Natale” in viale  Giardini insieme ai protagonisti di “The Show – Christmas Dream”. Alle 16 il taglio del nastro del “Giardino sul mare” in piazzale Roma e un’ora più tardi, alle 17, quello del “Bosco d’inverno” in viale Ceccarini con la performance aerea del pianista Francesco Tristano e con l’accensione, in contemporanea all’imbrunire, delle luminarie in tutti i quartieri della città. Alle 18.30 in piazzale Ceccarini arriverà il treno di “The Show – Christmas Dream” per la prima dello spettacolo.

La colonna sonora del Natale di Riccione firmata da Federico Mecozzi

Dal 3 dicembre all’8 gennaio chi passeggerà in viale Ceccarini sarà accompagnato dalla colonna sonora firmata dal direttore d’orchestra (il più giovane della storia a Sanremo) Federico Mecozzi. Il musicista classe 1992 ha infatti selezionato canzoni e sonorità del Natale in esclusiva per la città di Riccione: la playlist sarà disponibile sul canale Spotify di Riccione Teatro che è partner dell’iniziativa.

“San Martino d’Oro Città di Riccione – Vorrei incontrarti fra cent’anni”

Nella giornata inaugurale degli eventi natalizi, sabato 3 dicembre, all’ufficio Iat del Palazzo del Turismo di Riccione, i riccionesi e gli ospiti della città troveranno i biglietti per la serata evento “San Martino d’Oro Città di Riccione – Vorrei incontrarti fra cent’anni” che si svolgerà il 12 dicembre nella Sala Concordia del Palazzo dei congressi di Riccione. Ogni persona, fino a esaurimento, potrà ritirare un massimo di due biglietti. Lo Iat sarà aperto nelle giornate di sabato 3, domenica 4 e giovedì 8 dicembre dalle 9 alle 17 mentre nei feriali dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Data ultima per il ritiro dei biglietti giovedì 8 dicembre.

Il Villaggio dil Natale coi ballerini di “The Show – Christmas Dream”

L’inizio ufficiale dei festeggiamenti per il Natale è fissato per le 15.30 di sabato 3 dicembre, quando un assaggio dello spettacolo “The Show – Christmas Dream” sarà il momento inaugurale del Villaggio di Natale che apre in viale Giardini. Lo shopping delle vacanze invernali si arricchisce con le casette ispirate all’antica tradizione delle cabine di spiaggia e che oltre ai classici profumi e ai sapori dell’inverno da gustare durante la passeggiata proporrà oggetti originali, frutto dell’estro e dell’abilità manuale e artigianale, prodotti tipici locali a chilometro zero e del made in Italy. A far da cornice alle casette dello shopping immerse nella bella scenografia delle luminarie, le giostre dei bambini nei Giardini Montanari, allietate dai suoni delle melodie natalizie.

“Il giardino sul mare” si apre con  performance sull’ambiente, bambini che pattinano e salgono sulla giostra

Piazzale Roma si trasforma e diventa “Il giardino sul mare” firmato dai creatori di “Giardini d’autore”. L’inaugurazione-evento è fissata per le 16 quando, all’interno della serra, ci sarà una performance artistica sulle tematiche ambientali, mentre i bambini saliranno sulla giostra storica e inizieranno a pattinare.

Il “Giardino sul mare”: una scenografia di alberi, piante e rami, tra luci, colori e suoni che si mescolano alla natura. Qui, ogni weekend adulti e piccoli saranno coinvolti in attività ludiche e workshop a tema natalizio. Il pubblico sarà avvolto nei profumi e nelle essenze, dall’armonia delle forme, dallo scricchiolio delle foglie sotto i piedi. Nel cuore del bosco, una serra illuminata da luci soffuse, una giostra antica, una pista di pattinaggio ecologica e a zero consumi, realizzata in un materiale che non necessita di acqua né di elettricità.

Il “Bosco d’inverno” che rovescia il mondo inaugurato con la performance aerea di Francesco Tristano

L’inaugurazione-evento del “Bosco d’inverno”, alle 17, prevede la performance di Francesco Tristano  che suonerà il pianoforte su di una piattaforma sospesa in aria. Madrina dell’evento Sicilia Pascucci.

Francesco Tristano, artista dal talento straordinario, stella nei podi concertistici più prestigiosi del mondo, è un acclamato protagonista nei club delle metropoli internazionali, che proprio come Riccione abbraccia le tendenze del contemporaneo e i linguaggi della musica. Pianista, compositore, musicista sperimentale techno e jazz che, con naturalezza e spontaneità, combina epoche, generi e linguaggi. La sua ricerca da sempre mette insieme tradizione e sperimentazione, Tristano crea composizioni e performance che alternano registri e stili e fondono la musica del suo tempo con la classica, trasportandola al pianoforte. A Riccione, nel cuore di viale Ceccarini, Tristano interpreterà le sonorità del “Bosco d’inverno”: una performance evento unico in sospeso tra cielo e mare in un caleidoscopio di archi luminosi avvolto dalle scenografie pensate e realizzate da Valerio Festi. Un evento che è già leggenda, un affresco dedicato a Riccione, città dell’immaginario e del contemporaneo, città dove le arti non solo convivono ma interpretano lo spazio urbano e lo spirito del nostro tempo.

In viale Ceccarini si passeggia sotto una infilata di archi di luce, avvolti in una coltre di verde boschivo, vero, raccolto nelle valli delle Alpi: bacche, rami di pino, afrore di mirto, cespugli di vischio. Gli archi liberty formano due gallerie. La prima, da piazzale Roma al gazebo (incrocio con viale Dante) è firmata da Valerio Festi mentre la composizione (rami di sempreverde, cespugli di agrifoglio, inserti di abete alpino, vischio naturale e muschio) è curata dall’artista visiva e allieva di Renato Guttuso, Angela Grimoldi. Una seconda galleria di archi disegnati da Ferruccio Bigi, direttore dell’Accademia di Brera, ha tratti più contemporanei e va dal gazebo fino alla ferrovia. Questa installazione, curata dalla floricoltura Ratti di Como, è composta anch’essa da verde vero, proveniente dalla zona prealpina, e quindi con colori più chiari e con essenze più profumate, tra le quali campeggia il cedro.

La prima di “The Show – Christmas Dream”

Alle 18.30, in piazzale Ceccarini, la musica delle feste natalizie diventa uno spettacolo itinerante che incontra il pubblico viaggiando a bordo di “The Show – Christmas Dream”, il trenino che ospita un teatro in movimento, portando con sé un racconto inedito fatto di personaggi fiabeschi e sorprese, spettacoli di musical, interpretati da artisti professionisti e dai giovani talenti di Riccione Dance Center, un progetto  ideato e prodotto da The Show production in collaborazione con Riccione Dance Center, in programma nei giorni 3, 17, 24, 27, 30 dicembre alle ore 15.30 e alle 18.30. Per ogni evento di “The Show – Christmas Dream” ci sono trenta posti a disposizione sul trenino gratuitamente: per prenotarli si può scrivere a iat@comune.riccione.rn.it.