Trasporto scolastico: Misano rimborsa le famiglie per il mancato utilizzo

31

MISANO ADRIATICO (RN)  – La Giunta del Comune di Misano Adriatico ha deliberato il parziale rimborso dell’abbonamento 2019-2020 per il servizio di trasporto scolastico comunale organizzato ad integrazione delle linee Start Romagna per le scuole medie e dedicato ai bambini delle scuole elementari comunali. La decisione fa riferimento al mancato utilizzo dei bus nel periodo di chiusura delle scuole nell’emergenza Covid-19.

Alle famiglie che hanno versato la tariffa completa (170 euro) sarà rimborsata la cifra di 50 euro; chi ha versato la tariffa ridotta (100 euro) avrà un rimborso di 30 euro. La cifra sarà accreditata sul conto corrente bancario o postale che verrà indicato sulla ‘Richiesta di rimborso’ disponibile sul sito misano.org-sezione avvisi o in copia cartacea da ritirare alla portineria in via Repubblica 140, la cui consegna avverrà in orario d’apertura degli uffici (lunedì-venerdì 9.00-12.00 e 14.00-16.00). Info: 0541.618400. Il termine per la presentazione delle domande è il 20 luglio.

“E’ un altro aiuto concreto alle famiglie – commenta Maria Elena Malpassi, Vicesindaco di Misano – alle quali restituiamo complessivamente 11.500 euro, rimborsando una parte di spesa sostenuta per un servizio che a causa di forza maggiore non è stato utilizzato da fine febbraio. Per completezza di informazione, evidenzio che il trasporto scolastico ha un costo complessivo di 170.000 euro, mentre le entrate derivanti dagli abbonamenti sottoscritti dalle famiglie sono per circa 39.000 euro, ovvero meno di un quarto (23%) dell’intera spesa, che incide per il resto sul bilancio comunale”.