Tour estivo di DENTE: il 25 giugno a Bologna

6
Dente – photocredit Pietro Baroni

BOLOGNA – DENTE, NUOVE DATE PER IL TOUR ESTIVO

Dieci nuovi appuntamenti per ascoltare i pezzi di “Hotel Souvenir”: dopo il 27 maggio a Milano, tappa a Torino, Bologna, Pisa e tante altre città.

LE DATE

27 maggio Milano – MI AMI

9 giugno Torino – Hiroshima

21 giugno Civitanova Marche Alta (MC) – Teatro Annibal Caro

25 giugno Bologna – Go Go Bo

1 luglio Pisa – Giardino Scotto

7 luglio Arsita (TE) – Dlen Dlen Festival

9 luglio Campomarino – Porto Rubino, set in solo

14 luglio Parco Fornaci (VI) – Jamrock Festival

21 luglio Arezzo – Malpighi Festival

22 luglio Assisi (PG) – Riverock

30 luglio Camigliatello Silano (CS) – Be Alternative Festival

26 agosto Terni – Baravai Music

Dente annuncia 10 nuove date per il tour estivo dopo il fortunato ritorno dal vivo nei club che ha accompagnato il lancio del suo nuovo album “Hotel Souvenir”.

Dopo Milano il 27 maggio (MI AMI) e Torino il 9 giugno (Hiroshima), ecco aggiungersi il 21 giugno Civitanova Marche Alta (Teatro Annibal Caro); il 25 giugno Bologna (Go Go Bo); il 1 luglio Pisa (Giardino Scotto); il 7 luglio Arsita (Dlen Dlen Festival); il 9 luglio Campomarino (Porto Rubino); il 14 luglio Parco Fornaci (Jamrock Festival); il 21 luglio Arezzo (Malpighi Festival); il 22 luglio Assisi (Riverock); il 30 luglio Camigliatello Silano (Be Alternative Festival) e il 26 agosto a Terni (Baravai Music).

Link prevendite qui: https://www.locusta.net/eventi/dente-tour-2023/: https://gdgpress.voxmail.it/nl/pvwqdx/ja7axj/qiij3j1/uf/2/aHR0cHM6Ly93d3cubG9jdXN0YS5uZXQvZXZlbnRpL2RlbnRlLXRvdXItMjAyMy8?_d=84F&_c=bd2890ed

Sul palco con lui: Federico Laini (basso) Simone Chiarolini (chitarra e piano) e Beppe Gagliardi (batteria) lo accompagnano in un live inedito, che assomiglia a una vera e propria festa per ripercorrere la carriera del cantautore, tra successi intramontabili e i nuovi brani dell’ultimo disco.

Anticipato dai singoli Cambiare idea, La vita fino a qui e Allegria del tempo che passa, “Hotel Souvenir” – in arrivo tre anni dopo l’omonimo “Dente” – esce per INRI/Virgin Music Las ed è prodotto da Federico Nardelli.

Il nuovo progetto discografico conferma l’intensità poetica del suo autore e introduce temi e sonorità inedite (una su tutte Discoteca Solitudine, sound disco come da titolo) rendendo il suo stile immediatamente riconoscibile e allo stesso tempo inaspettatamente sorprendente.

“Hotel Souvenir” è un luogo immaginario, una malinconica stanza dei ricordi in cui Dente fotografa il passato e immagina il futuro. Evoca un presente fortemente autobiografico, capace di diventare storia di tutti grazie alla sua profonda sensibilità e quella capacità di trasformare sentimenti personali in uno specchio universale.

Ascolta/acquista qui “Hotel Souvenir”: https://virginmusic.lnk.to/DenteHotelSouvenir: https://gdgpress.voxmail.it/nl/pvwqdx/ja7axj/qiij3j1/uf/3/aHR0cHM6Ly92aXJnaW5tdXNpYy5sbmsudG8vRGVudGVIb3RlbFNvdXZlbmly?_d=84F&_c=7b896f50

BIOGRAFIA

Dente, al secolo Giuseppe Peveri, è un cantautore italiano, originario di Fidenza e residente a Milano. Dopo la militanza come chitarrista in formazioni rock/new wave, nel 2006 inizia la sua esperienza solista con “Anice in bocca” (Jestrai), un disco che contribuisce a definire la via italiana al pop lo-fi, la cui poetica viene portata a compimento nei dischi successivi, riconosciuti cult della nuova canzone italiana anni 2000: “Non c’è due senza te” (2007 Jestrai), “L’amore non è bello” (2009 Ghost/Venus) e “Io tra di noi” (2011 Ghost/Venus), che comincia l’esplorazione di Dente verso dimensioni sonore sempre meno connotate dall’estetica lo-fi e sempre più improntate a un cantautorato classico e consapevole. Anche la scrittura, inizialmente destrutturata, evolve progressivamente verso ricercatezza ed essenzialità, senza mai perdere la riconoscibile giocosità del linguaggio che ha consacrato lo stile di Dente. È il percorso dei dischi “Almanacco del giorno prima” (2014 RCA/Sony), “Canzoni per metà” (2016 Pastiglie/Sony) e “Dente” (2020 INRI/Artist First). Del 2015, invece, è l’esordio letterario di Dente: “Favole per bambini molto stanchi”, edito da Bompiani. Nel 2023, torna sulle scene con un disco prodotto da Federico Nardelli: “Hotel Souvenir”.