Torna, dal 30 luglio al 1° agosto, lo SMIAF Festival

15

Tre giorni dedicati all’arte, alla musica e agli sport estremi

SAN MARINO – L’Associazione Marciamela, con il Patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo, la Segreteria di Stato Istruzione e Cultura, la Segreteria di Stato per il Lavoro e lo Sport, la Segreteria di Stato agli Affari Interni, la Giunta di Castello di San Marino Città, e con la collaborazione dell’Ufficio Turismo e degli Istituti Culturali, ha l’onore di presentare lo SMIAF Festival 2021, che si terrà nel Centro Storico di San Marino dal 30 luglio al 1 agosto.

PARTNER

A sostenere la manifestazione, anche quest’anno, ci saranno tante realtà del territorio, tra cui ci preme ricordare: Brand Goielli, Phyto Salus Srl, nostri main sponsor di questa 14^ edizione, oltre che al contributo di SUMS – Società Unione Mutuo Soccorso, Overview Srl – Consulenza e Servizi, Birra Amarcord, Energreen Srl, SIT Group, La Chiara Srl, L’Antincendio Sammarinese Srl, Gruppo Carli, Gattei Impianti, Assicurazioni Generali – Agenzia di San Marino, Chance, Wild Country, KOPPE Vince con te.

PROGRAMMA E OSPITI

Il cuore pulsante della manifestazione sarà ancora una volta il Campo Bruno Reffi, dove verrà allestito un palco per i concerti serali e dove si potrà ricevere dai volontari tutte le informazioni riguardanti il programma dei 3 giorni. Le attività che si svolgeranno sul palco prevedono:

  • Venerdì 30 luglio, il concerto di Vinsanto e dei Farrapo & The Swingin’ Junkies, per una serata dal gusto Swing, Funk & Soul.
  • Sabato 31 luglio, il concerto dei Rumba de Bodas, per farsi trascinare dalle melodie che mischiano Cumbia, Latin e Reggae. Ad aprire la serata, il concerto della Bologna Brass Band;
  • Domenica 1 agosto, il concerto evento e conclusivo dello SMIAF Festival, reso possibile grazie alla collaborazione con la rassegna PulsAzioni promossa dagli Istituti Culturali: a salire sul palco saranno i Marlene Kuntz, una delle più celebri band della scena alternative rock italiana. Per l’occasione, apriranno il loro Post Pandemic Tour proprio nella Repubblica di San Marino.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.30 e nell’area dedicata sarà allestita una selezione di Street Food del territorio sammarinese, per accontentare i gusti culinari di grandi e piccini. Altro grande ritorno è l’Area Bazar, allestita per l’occasione da ben 10 attività di design/artigianato locale.

Per il concerto evento del 1° agosto, l’area del Campo Bruno Reffi sarà chiusa al pubblico alle ore 18, per poi aprire i propri cancelli al pubblico – massimo 1000 ingressi, con l’obbligo di presentare Pass Vaccinale o certificato di avvenuto tampone eseguito 48 ore prima dell’evento, oppure certificato di avvenuta guarigione a 6 mesi dalla data del concerto –  alle ore 19.

In tutte le serate saranno previsti dj-set.

Venendo invece alle attività sportive, l’altro centro nevralgico del Festival sarà l’EXTREME PARK, un’intera area dedicata agli amanti di sport di nuova concezione come equilibrismo su slackline, arrampicata sportiva, trickline, trial e parkour. Non solo praticanti esperti, ma anche principianti, bambini e tutti gli interessati potranno cimentarsi con questi sport, grazie a guide e istruttori qualificati che abiteranno la zona dell’Ex Cava Antica (P6, chiusa per l’occasione al traffico di automobili) per tutti e tre i giorni.

Queste attività saranno realizzate grazie al supporto di varie Associazioni e realtà del territorio.  Appuntamento a partire dalle ore 16 di venerdì pomeriggio.

La 14^ edizione dello SMIAF tornerà inoltre in quello che è il suo ambiente naturale, fino dalla prima edizione: le Piazze del Centro Storico medievale della Repubblica di San Marino, con una ricca programmazione di spettacoli d’ARTE DI STRADA.

LE ATTRAZIONI PRINCIPALI: HIGHLINE SHOW, STREET BOULDER, ZOÈ PICCOLO NUOVO TEATRO, OPEN TRICKLINE CONTEST

Ma veniamo a quelli che sono gli show e gli eventi principali della Rassegna, che siamo certi potranno colpirvi e regalarvi grandi emozioni. Eccone un breve riassunto:

  • HIGHLINE SHOW. A partire da venerdì sera, al calar del sole, verrà riproposta l’adrenalinica attraversata lunga oltre 300 metri tra le due torri medievali Guaita e Cesta, evento indimenticabile delle edizioni 2019 e 2020 dello SMIAF. A provare l’impresa, ancora una volta, saranno i 3 membri del Collettivo Burdèline, affiancati per l’occasione dal gruppo Slackline Bologna.
  • OPEN TRICKLINE CONTEST. La grande novità di questa edizione, organizzata in collaborazione con Spider Slackline. All’interno dell’Area Extreme, 16 Riders provenienti da tutta Europa si sfideranno a suon di salti e evoluzioni nel contest di slackline freestyle ufficiale registrato ISA e valido come tappa del campionato italiano.
  • SENZA SOSTA – 2021 TITANO STREET BOULDER. Altra gradita conferma è quella che andrà in scena a partire dalle ore 11 della giornata di sabato, quando lo Street Boulder più famoso e più folle della Romagna, organizzato da AVISTA Centro d’Arrampicata e WAVEROCK Rimini in collaborazione con lo SMIAF, farà tappa per la seconda volta nella bellissima cornice medievale del nostro Centro Storico. La finale di questa gara, che vedrà più di 250 giovani climbers sfidarsi tra 40 percorsi selezionati tra le mura del nostro Centro Storico, si terrà alle 18.30 proprio all’EXTREME PARK.
  • ZOÈ PICCOLO NUOVO TEATRO: Il venerdì sera alle ore 21.30, in unica replica nel Piazzale della Pieve, si terrà l’evento clou dedicato all’Arte di Strada. Lo SMIAF è lieto di presentare uno degli spettacoli di Teatro di Strada più avvincenti degli ultimi decenni, presentato per la prima volta a San Marino dalla Compagnia Piccolo Nuovo Teatro. Zoé, ovvero Vita in greco antico, è uno spettacolo basato sul rapporto tra l’uomo e la natura, con l’utilizzo di trampoli, costumi di scena, fuoco, luci ed effetti pirotecnici. Assolutamente da non perdere!

LE DICHIARAZIONI DEI SEGRETARI DI STATO 

Andrea Belluzzi (Segretario di Stato Istruzione e Cultura):

“Ancora una volta, presentiamo un appuntamento estremamente prestigioso, che ormai è parte della storia di San Marino: lo SMIAF. Per la Segreteria all’Istruzione e Cultura è un piacere patrocinare questa manifestazione, ribadendo la volontà di farla crescere sempre più negli anni a venire”.

Federico Pedini Amati (Segretario di Stato per il Turismo):

”Lo SMIAF è un evento ormai storico nel calendario degli appuntamenti di San Marino. Abbiamo ancora negli occhi le affascinanti immagini dell’anno scorso: un funambolo al tramonto che cammina nel vuoto, tra le due torri medievali, con in sottofondo la Riviera Romagnola.  Sono questi gli scatti, e di conseguenza le manifestazioni, che promuovono al meglio il fascino della Repubblica di San Marino nel mondo”.

Teodoro Lonfernini (Segretario di Stato per il Lavoro e lo Sport):

“Lo stiamo vedendo in questi giorni alle Olimpiadi di Tokyo: ai più comuni sport come il calcio, l’atletica o il nuoto, si stanno affiancando nuove discipline, in grado di coinvolgere e emozionare soprattutto i giovani, come ad esempio il Surf o lo Skateboard. Ecco perché siamo felici come Segreteria di aver dato il nostro contributo per portare a San Marino una vetrina dedicata anche agli sport estremi. Siamo sicuri che, in un futuro ormai sempre più recente, questi potranno essere volano di sviluppo, anche per il settore turistico”.

SERVIZI

Durante il Festival consigliamo ai partecipanti di usufruire dei grandi parcheggi per auto presenti a San Marino, ricordando sempre l’area sosta per camper e per il free camping posta a 2 minuti di macchina – 10 a piedi –  dal Festival, dotata di bagni/docce.

Trovate quest’area allestita presso l’Ex Tiro a Volo di Murata, sito in Via del Serrone 65.

Se invece volete trascorre un weekend, consigliamo: Palace Hotel San Marino, IDesign Hotel San Marino, Hotel Joli

MISURE ANTI-COVID

Grande attenzione saranno poste alle misure anti-Covid, che verranno messe in campo per poter svolgere il festival in totale sicurezza.

In particolare:

  1. Per norme legate alla sicurezza di tutto il pubblico, l’evento di domenica sera sarà l’unico spettacolo riservato a una platea di 1000 persone, con ingresso a partire dalle ore 19.00, senza previa prenotazione e con necessità di esibire pass vaccinale o in alternativa tampone eseguito nelle 48 ore prima dello spettacolo. Sarà possibile accedere all’evento presentando anche certificato di guarigione, con data non superiore ai 6 mesi prima dello spettacolo. Questa misura è stata presa dallo staff dopo colloquio con le istituzioni preposte, all’aumentare dei positivi al Covid-19 in territorio sammarinese. Senza penalizzare nessuno, essendo le nuove disposizioni emerse negli ultimi giorni, l’organizzazione non si è sentita di pregiudicare l’ingresso allo show a nessuno e per questo, invitiamo il pubblico a recarsi all’ingresso all’apertura della zona concerto, il Campo Bruno Reffi, prevista alle ore 19.00. Comunichiamo altresì che la zona preposta, la domenica pomeriggio, sarà chiusa al pubblico alle ore 18, per facilitare la preparazione logistica allo staff dell’evento serale. Comunichiamo infine che nell’area concerto non sarà possibile accedere con alimenti o bevande provenienti dall’esterno.
  2. L’utilizzo della mascherina, all’aperto e al chiuso, è vivamente consigliato, per tutti e 3 i giorni del Festival. Sono vietati gli assembramenti, sia al chiuso che all’aperto quindi chiederemo al pubblico di mantenere una distanza interpersonale di almeno 1 metro, come da apposite segnalazioni che verranno predisposte nelle aree spettacolo. Citiamo testualmente la disposizione di legge attualmente attiva nella Repubblica di San Marino: “Si considera assembramento un raggruppamento superiore a venti persone dove non è possibile mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro. Tale numero massimo può venire derogato in caso di appartenenti allo stesso nucleo di conviventi oppure nel caso in cui tutti i soggetti presenti, ad eccezione dei minorenni conviventi, siano vaccinati”.
  3. Allo SMIAF saranno disponibili ovunque e per tutti: gel per le mani, disinfettante per superfici e oggetti, stick con gel disinfettante, segnali di avviso appesi riguardo al comportamento da tenere nelle varie aree, segnalazione orizzontale a pavimento per il mantenimento delle distanze.
  4. Lo staff dello SMIAF ha l’obbligo e il dovere di far rispettare queste direttive al pubblico presente. Se le stesse non saranno rispettate, ci riserviamo la facoltà di contattare le istituzioni addette al mantenimento dell’ordine pubblico. Lo stesso staff aiuterà le persone a posizionarsi nei posti seduti e nei posti in piedi all’interno delle zone delimitate dove si svolgeranno gli eventi principali. Fuori da tali zone, le persone risponderanno personalmente per il loro comportamento.

ATTIVITÀ E SPAZI PER BAMBINI

Lo SMIAF è a misura di bambini e famiglie, molti degli spettacoli e attività in programma sono adatti a tutte le età. Inoltre il Festival riserva ai più piccoli spazi dedicati al gioco, al relax e alla sperimentazione, grazie ai laboratori promossi dalla Ludoteca, alla Recycle Race organizzata dall’Associazione 5R Ama il Riuso, al laboratorio di arti circensi promosso dall’Associazione Il Castello del Circo e alle varie attività e discipline Extreme, che si potranno provare per tutti e i 3 i giorni grazie a istruttori qualificati.  

Non rimane che invitarvi calorosamente a dare vita a questa edizione insieme a noi. Vi aspettiamo in Centro Storico!