Teatro Goldoni, Bagnacavallo: APeRTure e Stagione 2020/2021

107

BAGNACAVALLO (RA) – ACCADEMIA PERDUTA/ROMAGNA TEATRI riapre le porte dei Teatri romagnoli al pubblico, agli Artisti, allo spettacolo dal vivo con il progetto APeRTure: spettacoli brillanti, tra contemporaneità e comicità, programmati già dal mese di ottobre, a sale contingentate e nell’imprescindibile e assoluto rispetto di tutte le norme in vigore per la sicurezza.

APeRTure è un progetto sviluppato per tutti i Teatri gestiti e diretti da Accademia Perduta in Romagna, un territorio che, con il suo pubblico appassionato e colto, ha sempre dimostrato di considerare il teatro come elemento centrale del suo sviluppo culturale.

Valorizzazione teatrale e condivisione è, in sintesi, il lavoro che Accademia Perduta porta avanti da anni in dialogo con le Istituzioni Locali e Regionale e che delinea una progettualità su vasta scala, che guarda oltre i confini, per la vita culturale e sociale e di conseguenza il senso civico della comunità.

Le APeRTure interesseranno naturalmente anche il TEATRO GOLDONI di BAGNACAVALLO, per il quale l’Amministrazione Comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri hanno organizzato un progetto culturale articolato in due fasi (APeRTure prima e la Stagione vera e propria poi), con l’entusiasmo e il desiderio di offrire nuovamente a tutti i pubblici della città le emozioni uniche del grande spettacolo dal vivo.

Ad “aprire” nuovamente le porte del Teatro Goldoni alla comunità saranno due Artisti particolarmente amati dal pubblico che, partiti dalla Romagna, sono oggi protagonisti della comicità nazionale: Ivano Marescotti con il recital Andrà tutto stretto e Paolo Cevoli con il suo Show.

Dopo le APeRTure partirà la Stagione vera e propria del Goldoni, composta da sei spettacoli programmati a sala contingentata in doppia replica, per consentire a tutti i numerosi Abbonati di tornare a “vivere” il loro Teatro. È “contemporaneo” la parola chiave degli spettacoli proposti in Stagione che vedono un’impronta autorale di scrittori e drammaturghi ancora viventi e interpreti di alto profilo artistico, chiara fama e vasto seguito: Simone Cristicchi, Gabriele Cirilli, Gaia De Laurentiis, Ugo Dighero, Lunetta Savino, Pamela Villoresi, Chiara Noschese, Nancy Brilli.

Il Teatro Goldoni vuole naturalmente riaprire il sipario, fin da subito, anche per il suo pubblico “in erba”. L’occasione sarà offerta dall’imminente Festa di San Michele per la quale Accademia Perduta proporrà due delle sue nuove produzioni, entrambe portate in scena dalla compagnia Teatro Perdavvero: per i più piccoli Enrichetta dal ciuffo, uno spettacolo tratto dalla fiaba di Charles Perrault; per i ragazzi (dai 15 anni) Aspettando Dracula, pièce presentata in “Prima nazionale”. A partire da gennaio 2021 riprenderanno poi le tradizionali Favole con tre appuntamenti programmati la domenica pomeriggio. Le restanti proposte culturali del Teatro Goldoni – le matinée di Teatro per le Scuole, la Stagione del Ridotto e le commedie in lingua verancolare – sono attualmente in via di definizione, previste per il 2021 e saranno presentate prossimamente.

APeRTure

Le APeRTure del Teatro Goldoni saranno inaugurate sabato 10 ottobre alle ore 21 da Ivano Marescotti con il recital Andrà tutto stretto, un monologo comico, ironico e a volte drammatico composto dalle poesie di Raffaello Baldini e di altri poeti emiliano-romagnoli con uno sguardo alla più stretta attualità.
Sabato 17 ottobre alle ore 21 sarà la volta del Paolo Cevoli Show, uno spettacolo che trae spunto dal vasto repertorio dell’artista, tra esperienze teatrali, televisive, letterarie e cinematografiche.

STAGIONE

Ad alzare il sipario sulla Stagione Teatrale 2020/2021 del Goldoni sarà Simone Cristicchi con il suo spettacolo Esodo, in cui il celebre artista racconta una pagina dolorosa della storia d’Italia, una complessa vicenda del nostro Novecento, resa straziante dal fatto che la sua memoria è stata affidata non a un imponente monumento ma a tante, piccole, umili testimonianze che appartengono alla quotidianità. (sabato 24 e domenica 25 ottobre alle ore 21).
Seguirà Gabriele Cirilli con Mi piace… Chi l’avrebbe mai detto?, un ricchissimo show teatrale che sorprenderà per la ricchezza di aneddoti e monologhi sempre nuovi, esibizioni straordinarie, canzoni e balletti.  (sabato 14 e domenica 15 novembre alle ore 21).
Ugo Dighero e Gaia De Laurentiis saranno poi protagonisti di Alle 5 da me, una commedia scritta da Pierre Chesnot e diretta da Stefano Artissunch. (mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre alle ore 21).
Accademia Perduta porterà poi sul palcoscenico del Goldoni la “Prima” del ri-allestimento di una sua nuova co-produzione: Non farmi perdere tempo, uno spettacolo scritto e diretto da Massimo Andrei, interpretato dalla bravissima Lunetta Savino. (sabato 16 e domenica 17 gennaio alle ore 21).

Viva la vida è uno spettacolo innovativo, tratto dall’omonimo romanzo di Pino Cacucci, che racconta una Frida Kahlo intima e contemporanea. In scena, Pamela Villoresi interpreta il ruolo dell’artista, mentre una body painter le dipinge sul corpo nudo i segni dell’arte di Frida e una cantante interpreta Chavela Vargas. (lunedì 1 e martedì 2 febbraio alle ore 21).

A chiudere la Stagione saranno Nancy Brilli e Chiara Noschese, interpreti e registe di Manola di Margaret Mazzantini. (venerdì 16 e sabato 17 aprile alle ore 21).

FAVOLE

La nuova proposta artistica del Teatro Goldoni per il pubblico dei bambini, delle famiglie e dei ragazzi partirà con l’occasione della Festa di San Michele, durante la quale Accademia Perduta presenterà ben due nuove produzioni, entrambe portate in scena da Marco Cantori della compagnia Teatro Perdavvero.
Per i più piccoli, domenica 27 settembre alle ore 18, andrà in scena Enrichetta dal ciuffo, pièce tratta dalla fiaba di Charles Perrault.
Per i ragazzi (dai 15 anni) sarà poi presentato in “Prima nazionale” Aspettando Dracula. (lunedì 28 settembre alle ore 18 e alle ore 20; martedì 29 settembre alle ore 11 e alle ore 15. Spettacolo a pubblico limitato: 15 persone a replica).
Per entrambi gli spettacoli è possibile prenotare telefonicamente al numero 0545 64330 dal 21 al 25 settembre dalle ore 10 alle ore 13. Il biglietto d’ingresso ha un costo di 4 euro.

Le Favole della domenica pomeriggio saranno successivamente inaugurate, il 10 gennaio alle ore 17, da Zuppa di sasso, spettacolo della compagnia TCP Tanti Cosi Progetti e interpretato da Danilo Conti.
Domenica 31 gennaio alle ore 17 la compagnia Tib Teatro presenterà C’era 2 volte 1 cuore, uno spettacolo delicato, tenero, pieno di magie, meraviglie, bellezza e di fiducia nell’amore. Domenica 21 febbraio alle ore 17, infine, La Piccionaia porterà al Goldoni Favole al telefono, uno spettacolo che gioca con il celebre capolavoro di Gianni Rodari usando il video creato dal vivo, con la tecnica del tele-racconto sotto gli occhi dei giovani spettatori.

APeRTure – PREVENDITA BIGLIETTI

Da sabato 26 a mercoledì 30 settembre 2020 (domenica 27 settembre esclusa) e nei giorni di spettacolo (salvo disponibilità) dalle ore 10 alle ore 13.
Prenotazioni telefoniche biglietti allo 0545 64330 (salvo disponibilità)
da lunedì 28 settembre a sabato 17 ottobre 2020 dalle ore 10 alle ore 13 (festivi esclusi) con precedenza all’eventuale pubblico presente al Botteghino.
Vendita online su www.vivaticket.it (salvo disponibilità) da domenica 27 settembre 2020.

I SETTORE                      II SETTORE                    LOGGIONE

Posto unico € 25,00         Posto unico € 23,00        Posto unico € 15,00

È possibile utilizzare i voucher detraendoli dai prezzi di questi spettacoli, in caso di acquisto in Biglietteria o di prenotazione telefonica (non è possibile con gli acquisti online).

STAGIONE – CARNET e BIGLIETTI

Trattandosi di spettacoli a posti contingentati, la consueta campagna Abbonamenti è sostituita dal Carnet, in quanto non sarà possibile garantire al pubblico di Abbonati i posti acquistati nella precedente Stagione. Sarà tuttavia data la possibilità agli Abbonati 2019/2020 di avere la prelazione sull’acquisto dei posti rispetto al resto del pubblico. Il costo dei carnet sarà scontato col “rateo” dei 2 spettacoli perduti nella passata stagione, unicamente dietro presentazione dei vecchi tagliandi in originale.
Con l’acquisto del Carnet 2020/2021, l’Abbonato “congela” il vecchio Abbonamento 2019/2020 e di conseguenza gli saranno garantiti i suoi posti nella Stagione 2021/2022.

Campagna Carnet “STAGIONE” per gli Abbonati 2019/2020:
da sabato 3 a giovedì 15 ottobre 2020 dalle ore 10 alle ore 13 (festivi esclusi).

Campagna Carnet “STAGIONE” per il resto del pubblico:
da sabato 17 a giovedì 22 ottobre 2020 dalle ore 10 alle ore 13 (festivi esclusi).

Vendita online dei Carnet su www.vivaticket.it (salvo disponibilità) da domenica 18 ottobre 2020.

Prevendita biglietti (salvo disponibilità): nei giorni di spettacolo (festivi esclusi) dalle ore 10 alle ore 13 presso la biglietteria del Teatro Goldoni.

I SETTORE          Biglietti     Carnet       II SETTORE       Biglietti    Carnet
Intero                 € 25,00    € 120,00    Intero               € 23,00    € 110,00
Over65/Under29  € 23,00    € 110,00   Over65/Under29 € 20,00    € 95,00
Under 14             € 12,00    € 60,00     Under 14           € 12,00     € 50,00

LOGGIONE    Biglietti
Posto unico    € 15,00

È possibile utilizzare gli eventuali voucher in possesso solo presentandosi in Biglietteria (non è possibile con gli acquisti online).

Accademia Perduta/Teatro Goldoni
Info: 0545/64330

Teatro Goldoni
BAGNACAVALLO

Con il progetto APeRTure di Accademia Perduta/Romagna Teatri
il TEATRO GOLDONI di BAGNACAVALLO
riprende finalmente la sua attività, riaprendo le porte al pubblico e agli Artisti
nel pieno rispetto delle norme in vigore per la sicurezza.

E dopo le APeRTure, via alla nuova STAGIONE!