Teatro Diego Fabbri, Forlì: il 19 febbraio in scena “Naso d’Argento”

45
Naso d’argento

FORLÌ – Per la rassegna Family del Teatro Diego Fabbri di Forlì, organizzata in collaborazione con il Centro per le Famiglie della Romagna forlivese e in occasione dei festeggiamenti del Carnevale 2023, domenica 19 febbraio alle ore 11 è di scena Naso d’Argento, spettacolo della giovane formazione Progetto g.g. prodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri.

Una pièce che si rifà a una fiaba della tradizione popolare raccolta anche da Italo Calvino in Fiabe italiane. Scritto e interpretato da Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti, lo spettacolo si avvale anche dei pupazzi creati da Ilaria Comisso. Lo spettacolo è a ingresso gratuito.

La storia è incentrata sulla figura del cattivo. E dal cattivo arriva alla meraviglia della bugia.

La bugia è quella raccontata dal cattivo. Ma la bugia è anche quella raccontata da chi si deve salvare.

Comunque di bugia si tratta. Illusione. Giuramento. Patto rotto. Tradimento. Inganno. Sogno. Desiderio. Sono alcune delle parole che si vogliono indagare.

La nostra storia prende corpo attraverso gli occhi di Lucia, eroina della fiaba di Calvino, che proprio come le sue sorelle cade nell’inganno del cattivo, ma che, a differenza delle sue sorelle, riesce a svelarlo nelle sue bugie, a scoprirlo nelle sue verità, e così a mettersi nei suoi panni, raccontandogli a sua volta ciò che lui vorrebbe credere.

Lucia gioca con la sua bugia, per lasciare che il cattivo resti solo con il suo inganno, e per potersi infine salvare. Il progetto guarda alla bugia creando un incantamento. Usa la storia di Naso d’Argento per indagare il tema della bugia. L’obiettivo del progetto è raccontare. Per poi permettere di raccontare ancora. E per non caderci più. Forse. Ma per poterlo fare, c’è bisogno di crederci per davvero. Almeno per un po’. E per farlo abbiamo scelto di raccontare una fiaba popolare, “perché le fiabe sono vere, sono una spiegazione generale della vita” (Calvino). Verità e finzione, gioco e illusione, paura e meraviglia. I bambini sono maestri di tutto questo, e questa alla fine è solo una storia, una fiaba che portando in sé codici e temi che i bambini conoscono bene, permette loro di fare un’esperienza, immaginare, completare e costruire conoscenza.

Info: 0543 26355 – www.accademiaperduta.it

Teatro Diego Fabbri, Forlì

FAMILY

in collaborazione con Centro per le Famiglie della Romagna Forlivese

Domenica 19 febbraio 2023 ore 11

PROGETTO G.G.

Naso d’argento

di e con Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti

pupazzi Ilaria Comisso

produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri