Tante le iniziative a Mercato Saraceno legate al 25 aprile

5

MERCATO SARACENO (FC) –  MERCATO SARACENO CELEBRA IL 25 APRILE TRA SPETTACOLI TEATRALI, CONFERENZE E CELEBRAZIONI ISTITUZIONALI.

Dal 22 al 25 aprile 2022 tanti gli appuntamenti voluti dall’amministrazione Comunale di Mercato Saraceno per celebrare il 77° anniversario della Liberazione.

Si inizia venerdì 22 aprile alle ore 21.00 a Palazzo Dolcini Teatro Comunale con Lo schermo sul leggio “I Sette Fratelli Cervi” Interpretazione da parte di David Riondino del racconto “I miei sette figli” di Alcide Cervi Con le immagini del film di Gianni Puccini con Gian Maria Volonté, per ripercorre le tappe salienti che portarono i sette fratelli Cervi ad avere un ruolo attivo nella Resistenza e a pagare con la vita la loro convinta fede antifascista. Una storia raccontata attraverso scene del film e le parole di Papà Cervi, una storia che è doveroso raccontare e ancora raccontare.

Domenica 24 aprile ci sarà la tradizionale camminata da Ponte Loreto a Raggio di Bora e a seguire la posa della corona d’alloro da parte del Sindaco Monica Rossi alla presenza dei familiari delle vittime dell’ottobre 1944.

Lunedì 25 aprile ci si sposta in centro a Mercato Saraceno ore 9.,30 Santa Messa presso la chiesa Prevostale a seguire corteo da Piazza Mazzini al monumento ai Caduti a cura della Associazione Nazionale Alpini, Gruppo di Mercato Saraceno.

Alle ore 11.00 ci si sposta al parco della Rimembranza per ascoltare il Prof. Marco Valbruzzi che parlerà della “Costituzione tra diritti e doveri” al termine il Sindaco Monica Rossi consegnerà la Costituzione a tutti i ragazzi e alle ragazze delle scuole secondarie di primo grado.

Marco Valbruzzi, romagnolo di nascita e romano d’azione, insegna Scienza Politica all’Università di Napoli-Federico II e al campus fiorentino della Gonzaga University. Dal 2015 è anche coordinatore del gruppo elettorale dell’Istituto Cattaneo di Bologna. Da tempo, nei suoi libri si occupa di istituzioni, partiti, elezioni e, soprattutto, di come poter rendere l’Italia, con il suo sistema politico malandate, un paese migliore. Ha una passione sfrenata per la Costituzione italiana che cerca di soddisfare studiandola, difendendola e raccontandola nei suoi segreti, nei suoi (pochi) vizi e nelle sue (numerose) virtù.

Queste le parole del Sindaco Monica Rossi: “Ogni anno celebriamo il 25 aprile con i nostri momenti istituzionali che fanno parte della storia della nostra comunità ma quest’anno abbiamo voluto dare un segnale in più,  dal toccante spettacolo teatrale dedicato ai Fratelli Cervi, per noi doveroso omaggio dato che come Comune ci siamo associati all’istituto Alcide Cervi;   e la conferenza del Professor Valbruzzi che con la sua passione per la Costituzione saprà trovare le parole giuste per coinvolgere i ragazzi ai quali consegnerò poi  personalmente tutta la nostra Costituzione. Sono sicura che saranno giornate emozionanti e cariche di significato”