Sulle tracce di un delitto irrisolto, visita guidata per la terza età con Archistorica

22

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Chi era Filippo Anguissola, marchese di Grazzano? È vero che fu assassinato dai suoi contadini in rivolta e che la sua morte fu poi mascherata da incidente? A queste domande tenterà di rispondere la prossima iniziativa organizzata dall’Ufficio Attività socio-ricreative del Comune di Piacenza per gli over 65 residenti in città.

Piacenza si tinge di giallo e le strade del centro storico diventano il teatro di una delicata indagine che punta a chiarire i contorni inquietanti di un clamoroso caso irrisolto risalente alla seconda metà dell’Ottocento, sulle cui tracce l’architetto Manrico Bissi, presidente dell’associazione Archistorica, condurrà i visitatori lunedì 6 marzo tra le nebbie di un passato opaco e misterioso, ripercorrendo i luoghi e raccogliendo gli indizi della vicenda. Morto nel 1870 in circostanze oscure, il marchese Filippo è stato l’ultimo discendente della casata Anguissola-Grazzano, che si estinse con la sua scomparsa.

La visita guidata ha un costo di partecipazione di 5 euro e richiede necessariamente la prenotazione: sarà possibile iscriversi da venerdì 3 marzo, contattando i numeri 0523-492743 e 0523-492724 dalle 8.30 alle 12.30, dal lunedì al venerdì.