Su Cesenacultura tour virtuali nei musei online, arte e cultura a domicilio dall’Italia e dal mondo (FOTO)

38

CESENA – Arte e cultura entrano nelle case di tutti i cesenati ma questa volta oltrepassando i confini della città malatestiana e consentendo a tutti di saltare la fila. #Iorestoacasa…Cultura e Musei a domicilio. La Rocca Malatestiana, l’Abbazia di Santa Maria del Monte, Villa Silvia Carducci e la Biblioteca tra la storia di Malatesta e gli antichi codici manoscritti. Ma non solo.

Da oggi, restando comodamente seduti sul divano di casa e forti di una buona connessione Internet, i cesenati potranno godere delle bellezze artistiche italiane con un semplice clic

(http://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/44272).

Bolzano, Milano, Torino. E ancora: Venezia, Bologna, Firenze, Roma. Il patrimonio storico-artistico del Belpaese si trasferisce a casa dei visitatori in un momento particolarmente sensibile per tutti.

“I musei sono chiusi al pubblico – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Veronama la cultura non si ferma. In queste settimane di emergenza Covid-19, in cui tutti siamo chiamati a rispettare le disposizioni governative, offriamo a chiunque lo desideri la possibilità di approfondire le proprie conoscenze sul nostro patrimonio artistico-culturale ma anche di visitare i principali musei d’Italia, e del mondo, grazie alla campagna #IoRestoaCasa. La cultura, dunque, diventa virtuale: basterà connettersi al sito di Cesenacultura per godere dell’arte attraverso una mappa interattiva dei Musei che invito, tra l’altro, a condividere sui propri canali social”.

Nella lista sono presenti: il Museo d’Arte contemporanea di Bolzano, la Pinacoteca di Brera, la Fondazione Prada, il Museo Egizio di Torino, il Castello di Rivoli, i Musei civici di Venezia, Palazzo Strozzi, Museo d’Arte moderna di Bologna, la Galleria degli Uffizi, Musei Vaticani, Musei Capitolini, Mercati di Traiano, Ara Pacis, Museo Napoleonico. Inoltre, gli utenti potranno anche spingersi oltre i confini italiani visitando i principali Musei d’Europa e del mondo.

“Oltre alla mappa interattiva dei Musei – prosegue l’Assessore abbiamo pensato al patrimonio librario aprendo sette finestre tematiche (architettura, cinema, fumetti), alcune dedicate ai più piccoli”.