Studenti e studentesse di Chimica Industriale in visita al termovalorizzatore Iren

4

Accompagnati dai docenti Roberta Pinalli e Alessandro Pedrini del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma

PARMA – Nell’ambito della collaborazione fra Università di Parma e aziende del territorio, nei giorni scorsi gli studenti e le studentesse del secondo anno del corso di laurea magistrale in Chimica industriale hanno effettuato una visita didattica al termovalorizzatore di Parma, accompagnati dai docenti Roberta Pinalli e Alessandro Pedrini. Gli studenti e le studentesse sono stati accolti da Stefania Sabatino, responsabile dell’impianto gestito da Iren Ambiente.

La visita è iniziata con una presentazione video dell’azienda e dell’impianto da parte dell’Ing. Sabatino. In particolare, sono stati mostrati i layout dell’impianto e le varie sezioni di cui è composto, partendo dalla prima fase di sorting della spazzatura da trattare, per poi passare al forno di combustione, alla turbina per la generazione di energia elettrica e calore, ai filtri a manica e al sistema di riduzione catalitica degli ossidi di azoto per il trattamento dei fumi prima dell’emissione dal camino. Sono stati inoltre presentati grafici di monitoraggio dei fumi in uscita, per evidenziare come le emissioni del termovalorizzatore gestito da Iren Ambiente siano sempre ampiamente al di sotto dei limiti consentiti, grazie al perfetto controllo di tutte le fasi di processo.

È poi seguita una visita interna all’impianto, per visionare dal vivo le diverse sezioni.

Nella visita didattica gli studenti e le studentesse hanno potuto vedere concretamente quanto appreso a lezione, e grazie alla disponibilità di Iren Ambiente hanno potuto apprezzare le spiegazioni dettagliate fornite loro sull’importanza della termovalorizzazione per il trattamento dei rifiuti solidi.