Solidarietà dalla rete City of Gastronomy, 11.500 mascherine dalla Cina

14

PARMA – Un gesto di grande solidarietà dalla Cina e dalla rete City of Gastronomy: 11.500 mascherine sono infatti state donate dalle città di Yanghzou e Huai’an all’ospedale della nostra città.

Una donazione preziosa, vista la nota scarsità di mascherine nell’attuale situazione di emergenza sanitaria, strumento fondamentale di protezione dal contagio.

La città di Yanghzou, Città Creativa Unesco della Gastronomia entrata nella Rete nell’ottobre 2019, ha provveduto alla spedizione di 10.000 mascherine e la città di Huai’an, candidata per diventare Città Creativa UNESCO della Gastronomia nel 2019, ha contribuito con la donazione di 1500 pezzi.

“In questo momento così difficile – ha sottolineato l’assessore a Città Internazionale Cristiano Casa apprezziamo molto la vicinanza e solidarietà delle realtà cinesi appartenenti alla rete City of Gastronomy: queste donazioni sono un gesto efficace e di vicinanza alla nostra città. Questo è il risultato del rapporto creato nel corso di questi anni e a loro va il grazie della città di Parma”.