Categorie: Attualità Emilia RomagnaRimini

Smaltimento manufatti contenenti amianto nel territorio di Rimini

Anche per il 2016 i contributi comunali

RIMINI – Anche quest’anno il Comune di Rimini ha rinnovato il finanziamento per favorire lo smaltimento di manufatti contenenti amianto nel territorio comunale prevedendo contributi economici a fondo perduto a favore dei cittadini.

E’ in pubblicazione sull’Albo pretorio del Comune di Rimini infatti, il bando che definisce i criteri per l’ammissibilità dei contributi per gli interventi di bonifica realizzati da parte dei privati, definendo la spesa massima ammessa e il contributo previsto per ogni singolo intervento, i termini e le modalità di presentazione della domanda e di erogazione del contributo.

Il provvedimento fa seguito a quelli avviati tra il 2013, 2014 e 2015 che, con circa 2000.000 euro di contributi, hanno portato alla realizzazione di 312 interventi di bonifica (112 nel solo 2015) per una rimozione complessiva di 370 tonnellate di eternit.

In particolare i contributi economici a fondo perduto previsti sono a favore dei privati cittadini che rimuovono e smaltiscono manufatti contenenti amianto quali lastre o pannelli piani o ondulati, utilizzati per la copertura di edifici e come pareti divisorie non portanti, tubi per acquedotti o fognature, tegole, canne fumarie e di esalazione, serbatoi per contenere acqua ecc., e elementi contenenti amianto utilizzati in ambito domestico (forni, stufe, pannelli di protezione caloriferi o condominiale, fioriere ecc.).

Il contributo non è cumulabile con altre agevolazioni pertanto il beneficiario non deve ricevere per lo stesso intervento altri tipi di finanziamento siano essi europei, statali, regionali o di altra natura. Tra le agevolazioni di cui sopra si intendono compresi anche gli incentivi erogati dal Gestore Servizi Elettrici nazionale (GSE) per l’installazione di impianti fotovoltaici con sostituzione di coperture di fabbricati realizzate con elementi edilizi contenenti amianto, nonché le detrazioni fiscali riguardanti la ristrutturazione edilizia ed il miglioramento energetico dei fabbricati o di altra natura analoga o similare.

ll contributo coprirà il 50% della spesa effettivamente sostenuta e documentata, sino ad un massimo di Euro 1.500 (millecinquecento/00), IVA inclusa, per ogni singolo intervento, con divieto di suddivisione artificiosa di bonifica in stralci.

Il contributo non include l’eventuale costo di manufatti sostitutivi e la loro messa in opera e sarà erogato in ordine di precedenza di prenotazione fino all’esaurimento del fondo disponibile.

Possono richiedere il contributo i proprietari di manufatti contenenti amianto che siano presenti nel territorio del Comune di Rimini ed in regola con gli strumenti urbanistici vigenti oppure abbandonati sul suolo di proprietà del soggetto richiedente già denunciati ad una Pubblica Autorità;

Non saranno oggetto di incentivo gli interventi realizzati in data antecedente il 1° Gennaio 2015 (farà fede la data riportata sulla quarta copia del formulario di trasporto firmata in accettazione dal destinatario)

Per ottenere il contributo il proprietario del manufatto dovrà rivolgersi ad una ditta specializzata che effettua gli interventi di bonifica di beni contenenti amianto. L’elenco delle ditte abilitate è disponibile di seguito nella sezione “scarica la modulistica”, all’indirizzo web www.albogestoririfiuti.it e presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Rimini con sede Piazza Cavour, 29 (Tel 0541/704704).

Tutte le informazioni su http://www.riminiambiente.it/verde_rifiuti/rifiuti/-progetti/pagina10.html

Condividi
Pubblicato da
Relazione

Articoli recenti

26 ottobre 2018 – Pietro Barilla e Ingegneria, una storia lunga 30 anni

PARMA - Venerdì 26 ottobre 2018 è in programma l’evento “Pietro Barilla e Ingegneria, una storia lunga 30 anni” che…

2 ore passati

Le commissioni di domani a Palazzo d’Accursio

Mercoledì 26 settembre, nella sala Renzo Imbeni di Palazzo d'Accursio, sono in programma due sedute BOLOGNA - Mercoledì 26 settembre,…

2 ore passati

28 settembre: a “Parma prende la laurea” si parla di “Comunità inclusiva”

Alle 10 nell’Aula Magna dell’Università il secondo appuntamento della rassegna organizzata da Ateneo e Comune di Parma nell'ambito del progetto…

2 ore passati

Contributo economico per i danni causati dalle avversità atmosferiche del 10 agosto e 14 dicembre 2017

Il 23 ottobre scadono i termini per la presentazione della domanda FORLÌ - Con Delibera del Consiglio dei Ministri del…

3 ore passati

Servizio civile volontario in Comune a Piacenza, entro venerdì 28 settembre le domande

PIACENZA - Ancora pochi giorni di tempo – entro venerdì 28 settembre – per presentare la propria candidatura allo svolgimento…

3 ore passati

Oggi riunione del Consiglio di quartiere Santo Stefano

Martedì 25 settembre la seduta è in programma, alle 18.30, in via Santo Stefano 119 BOLOGNA - Martedì 25 settembre…

4 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice