Slalom di Casina, Collecchio corse a sette punte

73

La scuderia di Felino si presenterà in forze alla prima edizione dell’appuntamento in provincia di Reggio Emilia, decisa ad essere protagonista in molteplici categorie

FELINO (PR) – Domenica 11 Aprile, in provincia di Reggio Emilia, si darà vita ad un nuovo capitolo della storia motoristica emiliana e, grazie all’idea di T.I.M. Cross, si aprirà il sipario sulla prima edizione dello Slalom di Casina, evento al quale Collecchio Corse non ha saputo resistere, data la vicinanza con la sede della scuderia di Felino, schierando ben sette portacolori che punteranno a distinguersi in diverse categorie, cercando di salire sul podio.
Reduce dal bel sesto posto assoluto al Varano Rally Krono, ad inizio Marzo, Milo Pregheffi tornerà alla guida della potente Subaru Impreza, preparata da Soretti e spinta da un propulsore da ben cinquecento cavalli, che sarà condivisa nell’occasione con Mirko Coletti, alle note.

Ad aiutare il felinese a tenere alti i colori della propria città ci penserà il vice presidente di Collecchio Corse, Amedeo Fico, alla guida di una Citroen Saxo di gruppo N preparata da Coti Zelati e condivisa con la giovane Francesca Ferretti, la quale giocherà praticamente in casa.

Altre tre saranno le punte a trazione reggiana, tutte provenienti dalla città di Baiso.

Al volante di una Fiat 126 Proto, alimentata da un motore Yamaha, troveremo Daniele Borelli mentre scendendo tra le vetture di derivazione puramente rallystica Alessandro Lanzi, navigato da Luisa Ruiu su Renault Clio 1.8 16 valvole gruppo A, farà coppia con Nicolas Munarini, quest’ultimo ai nastri di partenza sulla sempreverde Peugeot 106 Rallye gruppo A.

Apparizione, questa volta in solitaria, al di fuori di un circuito per Ercole Giorgi e per la sua Renault Twingo R2, chiamato a riscattare le sfortunate trasferte di questo inizio di stagione.
A chiudere il plotoncino battente bandiera Collecchio Corse sarà Davide Bottici che, da Carrara, affronterà la sfida tra le porte assieme a Raffaele Mocerino, su Peugeot 106 Rallye gruppo N.

“Vedere nuovi eventi nascere sul nostro territorio è sempre una gioia” – racconta Assirati (presidente Collecchio Corse) – “e lo è ancora di più in un contesto difficile come è quello di questi ultimi anni, sia dal punto di vista organizzativo che da quello economico. Un plauso quindi ai ragazzi di T.I.M. Cross per aver voluto mettere in piedi questa prima edizione dello Slalom di Casina, al quale aderiamo con estremo piacere. Avremo ben sette nostri piloti al via, tra i quali anche il vice presidente, e ci aspettiamo di poter essere competitivi in diverse categorie. Quel che era importante era dare un segnale di sostegno al movimento del motorsport emiliano e noi abbiamo deciso di premiare la buona volontà degli organizzatori.”

La prima edizione dello Slalom di Casina si svilupperà, nella sola giornata di Domenica 11 Aprile, su di un tracciato che toccherà la ex strada statale numero 63, in località La Canala.

A partire dalle ore undici si terrà la sessione di prova ed a seguire, dalle ore tredici, la disputa delle tre manche di gara in sequenza, per concludere il tutto a ridosso dell’orario di cena.

“L’evento sarà sempre a porte chiuse” – conclude Assirati – “quindi chiediamo a tutti gli appassionati di aiutare gli organizzatori, evitando la propria presenza. Siate responsabili.”