Sinfonia di Natale il 21 dicembre al Teatro Comunale

10

Mercoledì alle ore 20.30 l’Orchestra Sinfonica del Veneto per la prima volta a Ferrara. L’intero ricavato della serata sarà devoluto all’Associazione Giulia

FERRARA – Un concerto all’insegna dello spirito delle feste è quello proposto dall’Orchestra Sinfonica del Veneto con Sinfonia di Natale, in programma mercoledì 21 dicembre al Teatro Comunale di Ferrara, con inizio dello spettacolo alle ore 20.30.

Sinfonia di Natale è una serata speciale che porta a Ferrara – per la prima volta – il prestigioso ensemble regionale diretto dal maestro Marco Titotto, con la partecipazione straordinaria del tenore Cristian Ricci. Presenta e conduce la serata Federica Morello. In programma alcune delle composizioni e sinfonie più note e apprezzate dal pubblico, tratte da Le nozze di Figaro di Mozart, Catilina di Salieri, la Cavalleria Rusticana di Mascagni, La tabernera del puerto di Sorozabal, Il barbiere di Siviglia di Rossini, Tosca di Puccini, Libertango di Piazzolla, Chineser Galopp di J. Strauss v., Il paese dei campanelli di Lehar,  Pizzicato Polka di Johann und Josef Strauss, Mattinata di Leoncavallo. A chiudere la serata sarà un medley a tema natalizio con i brani più noti con A Christmas Festival di Anderson. Il ricavato della serata, organizzata dal Comune di Ferrara e dalla Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, sarà interamente devoluto all’Associazione di volontariato Giulia.

“Nella ricchezza di proposte realizzate per il periodo natalizio a Ferrara, sarà un evento all’insegna della trasversalità e della sinergia tra Regione Veneto e Comune di Ferrara, e tra privati e l’Amministrazione Comunale – spiega Marco Gulinelli, assessore alla Cultura – Il ricavato andrà interamente devoluto all’Associazione Giulia, per sostenere le tante attività che questa realtà porta avanti tutto l’anno rivolte a bambini del territorio ferrarese colpiti da patologie tumorali o affetti da disabilità neuro motorie”. 

“In un momento in cui il nostro Teatro è particolarmente attivo – anche durante le feste con l’operetta Il pipistrello il 30 e 31 dicembre, Il lago dei cigni il 7 e l’8 gennaio, i concerti di Ferrara Musica e gli spettacoli di prosa – ospitare una serata come questa diventa motivo di orgoglio – afferma Carlo Bergamasco, vice presidente della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara -. Il programma proposto è decisamente stimolante e vario, confidiamo in una risposta ampia da parte della cittadinanza”.

“L’Orchestra Sinfonica del Veneto è nata dallo sviluppo di un progetto che potesse offrire ai giovani musicisti un’occasione di alto perfezionamento musicale e al contempo un inserimento professionale nel mondo musicale – dice Cristian Ricci, direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica del Veneto e tenore -. Debuttare al Teatro Comunale di Ferrara costituisce per l’Orchestra motivo di orgoglio in quanto proprio nella città estense nacque il modello moderno delle orchestre “giovanili”, un modello di progetto allora nato dall’intuizione del grande Claudio Abbado e a cui ancor oggi è bene ispirarsi”. 

“Il programma propone brani musicali coinvolgenti e conosciuti dal pubblico, che rappresentano la freschezza di chi li esegue, ovvero musicisti provenienti dai Conservatori del Veneto, ma anche dal Conservatorio Frescobaldi di Ferrara, dove dal 2020 insegno”, spiega Marco Titotto, direttore d’orchestra della serata.

Sostenitore istituzionale dell’Orchestra è la Regione Veneto e tra gli sponsor partecipano anche San Marco Group, My Venice, Aermec e Forno d’Asolo. L’Orchestra, inoltre, tra i primi impegni del nuovo anno sarà protagonista degli eventi di chiusura degli Ottocento anni dell’Università di Padova e del concerto “Europe is now” presso la Yehudi Menuhin Hall del Parlamento Europeo a Bruxelles.

Ingresso a biglietto unico di 15 euro. Informazioni e prenotazioni: Biglietteria del Teatro in Corso Martiri della Libertà 21 e sul sito www.teatrocomunaleferrara.it.