Silk Road di Alessio Gallerani il 3 dicembre la presentazione a Bologna

52

BOLOGNA – Silk Road di Alessio Gallerani, edizioni BookTribu, un’avventura a sfondo distopico

Un viaggio verso oriente, l’evocazione di un antico evento e uno scontro nel deserto dell’Uzbekistan. Sabato 3 dicembre sarà in libreria Silk Road, edizioni BookTribu (Bologna), di Alessio Gallerani, vincitore nel 2018 del premio Altieri di Segretissimo Mondadori.

Un gruppo di viaggiatori si riunisce per accordarsi su un antico segreto. Lo fa da tempo immemorabile, ogni 137 mesi lunari, per evocare un evento da cui dipendono le loro stesse vite. Anche Nereo e Canzia, liceali all’ultimo anno, si uniscono ai genitori e al nonno Alessandro in un viaggio in carovana verso la Cina per trovare lavoro. Centinaia di mezzi, sull’antica via della Seta, che affrontano pericoli di ogni sorta. Le strade dei due gruppi si incrociano con violenza nel deserto dell’Uzbekistan, in uno sperduto villaggio abbandonato. Nessuno è preparato a ciò che avverrà da quel momento in poi. Quello che per tutti i protagonisti doveva essere un viaggio della speranza, si trasformerà in un vortice di situazioni che li condurrà faccia a faccia con la morte.

Silk Road è un’avventura a sfondo distopico con elementi paranormali di cui l’autore anticipa: “Quando ho scritto questo romanzo non pensavo alla situazione geopolitica mondiale, ma credo che si possa adattare a tutte le epoche e per ogni fattore di scala, dal piccolo al grande: l’uomo è sempre stato un animale (a)sociale. È sempre la solita storia, quando un gruppo di potere vuole esercitare la propria arroganza nei confronti dei più deboli, pensando di farla franca, ma non sempre va come preventivato”.

Silk Road fa parte della collana Black-Out diretta da Gianluca Morozzi, collana che nel 2022 ha compreso sette pubblicazioni di vario genere dalla fantascienza, al noir, alla narrativa.
L’autore. Scrittore di Cento (Ferrara), la sua prima pubblicazione è del 2008, con Rootworld, avventura/fantasy per ragazzi, Domino Edizioni. Fa parte degli autori della serie Dream Force di Delos Digital, con cui ha pubblicato racconti lunghi di genere thriller e spy-story. Nel 2017 ha pubblicato Nimbus, un thriller dai risvolti paranormali per Astro Edizioni. Nel 2018 ha vinto la prima edizione del premio Alan D. Altieri, di Segretissimo Mondadori, con il romanzo Il nido dei Predatori, primo episodio della serie Gli Infallibili. Nel 2019, con Plesio Editore ha pubblicato un romanzo noir/umoristico, Zagno, ambientato nella freddissima Bologna del gennaio ’85. Nel 2020 ha pubblicato il secondo episodio de Gli Infallibili, dal titolo L’antro della Chimera, per Segretissimo. Nel 2022 un suo racconto, sempre per Segretissimo, è stato inserito in un’antologia dedicata alla memoria dello scrittore Altieri.
https://booktribu.com/