Sicurezza stradale, occhio all’efficienza dei dispositivi

16

Da lunedì 17 maggio a sabato 25 campagna mirata della Polizia locale di Modena per verificare pneumatici, luci, vetri, indicatori di direzione e cinture di sicurezza

MODENA – Luci funzionanti, pneumatici non usurati, cinture di sicurezza efficienti sono alcuni dei principali dispositivi fondamentali a garantire l’efficienza del veicolo e quindi la circolazione in sicurezza sulle strade. Basti pensare, infatti, al rischio costituito da un mezzo in circolazione con pneumatici eccessivamente usurati e quindi non efficienti durante l’azione frenante, oppure con il vetro anteriore crepato in modo tale da ridurre la visibilità al conducente.

Dal lunedì 17 maggio e sino a sabato 22 maggio la Polizia locale di Modena condurrà pertanto una campagna mirata per la sicurezza stradale volta appunto a verificare l’efficienza dei dispositivi di equipaggiamento dei veicoli: pneumatici, luci, indicatori di direzione, vetri e cinture di sicurezza. Verranno istituiti posti di controllo effettuati da operatori del Pronto intervento in servizio lungo le principali arterie cittadine. L’attività rientra tra le iniziative in materia di prevenzione e contrasto all’incidentalità stradale e sarà annunciata anche tramite i canali social della Polizia locale al fine di garantire la più ampia diffusione e sensibilizzazione dei conducenti.

Le sanzioni per la mancata efficienza dei dispositivi di equipaggiamento sono previste dall’articolo 79 del Codice della Strada e vanno da un importo minimo di 87 euro sino a 334 euro, arrivando inoltre sino a 431 euro nell’ipotesi più grave per la circolazione con dispositivi non omologati (art.78 del CdS), come potrebbe essere l’utilizzo improprio di luci blu sui mezzi privati, mentre tale colorazione è riservata esclusivamente ai mezzi di soccorso. Per questo tipo di alterazioni il Codice della Strada prevede anche l’applicazione della sanzione accessoria costituita dal ritiro della carta di circolazione.