Sicurezza stradale, da lunedì 20 marzo al via i lavori per la nuova rotatoria Felsina/Populonia

35

Fanno parte di un appalto di 400mila euro che riguarderà anche altre punti “critici” della città

BOLOGNA – Nell’ambito degli interventi di riqualificazione per migliorare la sicurezza della circolazione e la fruibilità stradale, da lunedì 20 marzo avranno inizio i lavori all’incrocio tra viale Felsina e via Populonia per la realizzazione di una nuova rotatoria che rientra nell’ambito di un appalto per complessivi 400 mila euro.

L’intervento favorirà il rallentamento dei veicoli, offrendo così una maggiore protezione agli utenti deboli della strada, con particolare riferimento agli studenti che frequentano i vicini istituti scolastici, il Centro per le famiglie di via Populonia ed il Centro Sportivo di viale Felsina.

Oltre alla la realizzazione della rotatoria con isola centrale, il progetto prevede:

  • opere e segnaletica per il miglioramento della protezione, visibilità e fruibilità degli attraversamenti pedonali, migliore collegamento dei percorsi pedonali con le fermate bus (completamento del marciapiede sul lato nord)
  • rialzo dell’attraversamento pedonale che si trova all’ingresso di via Populonia al servizio principalmente della scuola
  • realizzazione di due nuovi attraversamenti pedonali in corrispondenza delle immissioni ovest e est in rotatoria, protetti da isole salvagente
  • adeguamento e potenziamento dell’illuminazione pubblica
  • installazione di un cordolo luminoso a delimitazione dell’aiuola centrale, allo scopo di migliorare la visibilità dell’opera da parte dei conducenti dei veicoli in avvicinamento (analogamente a quanto realizzato nella nuova rotonda Venturoli/Azzurra/Largo Molina

Le lavorazioni dureranno circa 3 mesi e termineranno entro fine giugno.

I lavori proseguiranno poi alla rotonda Granatieri di Sardegna dove verranno adeguate le dimensioni dell’anello carrabile ai fini della ricucitura dei percorsi ciclabili. Sempre nell’ambito di questo appalto sono previste infine altre lavorazioni in via Toscana (tratto tra via P. Canonici e via G. Bosi) e nelle vie De Pisis, Giotto, Di Vittorio dove si procederà alla “colorazione” di tre attraversamenti ciclabili.