Servizi di controllo del territorio effettuati dalla polizia locale nella serata 31 ottobre

35
Foto controlli

RICCIONE-MISANO ADRIATICO-CORIANO (RN) – L’attività di controllo della polizia locale volta a garantire la sicurezza stradale sul territorio comunale, ha predisposto specifici durante la serata di “Halloween”.

Sono stati effettuati posti di controllo al fine di contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, illecito con ricadute devastanti sia per sé sia che per gli altri utenti della strada, comportamento spesso causa di gravi incidenti stradali.

I controlli lungo le strade che conducono alle discoteche hanno permesso di accertare la guida in stato di ebbrezza a carico di sei conducenti, quattro uomini e due donne, tutti di nazionalità italiana, ai quali sono state ritirate le patenti di guida.

Tra questi due neopatentati e altri due recidivi, ovvero già sanzionati per la stessa violazione.

Due tra i veicoli controllati, i cui conducenti guidavano in stato di ebbrezza alcolica, trasportavano passeggeri trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale, per cui sono stati segnalati alla locale Prefettura.

I controlli della polizia locale, hanno contribuito al mantenimento della sicurezza stradale sulle vie cittadine, concentrando i controlli sulle condizioni di guida alterata da sostanze d’abuso, spesso causa di gravissimi incidenti stradali.

Complessivamente sono stati controllati oltre 150 veicoli, ritirate sei patenti e segnalate due persone per la detenzione di sostanze stupefacenti.

La polizia locale di Riccione scova un falso diplomatico

Controlli effettuati anche lungo la via…..dove veniva intimato l’alt ad una potente autovettura Maserati, con targa italiana, ma con affisse placchette di appartenenza al corpo diplomatico, già attenzionata da questo Corpo di polizia locale,

Al controllo il conducente, Riccionese di anni 47, esibiva tesserino del Corpo diplomatico maltese, dichiarando di godere di immunità diplomatica.

L’equipaggio approfondiva il controllo, dal quale emergeva che l’auto era sottoposta a fermo amministrativo con provvedimento emesso da parte della agenzia delle Entrate, per debiti con il fisco

Il veicolo è stato sequestrato, e messo in disponibilità dell’ufficio     di Rimini

Sequestrati anche gli scudetti imbullonati all’auto del C.D. unitamente al tesserino esibito dal conducente in quanto da accertamenti effettuati preso l’ambasciata Maltese, il soggetto non risulta appartenente alla stessa.

Il soggetto veniva denunciato all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, per falsa attestazione a pubblico ufficiale.