Serie BM Girone C: SAB GROUP RUBICONE – GABBIANO MANTOVA  1 – 3

9
Rubicone vs Mantova

SAN MAURO PASCOLI (FC) – Grande incontro di pallavolo quello giocato a San Mauro Pascoli fra Sab Group Rubicone e Gabbiano Mantova. I ragazzi di De Marco, pur uscendo sconfitti per 3 a 1, hanno fatto tremare la corazzata mantovana che si è presentata alla sfida con un palmares di tutte vittorie per 3-0. La formazione ha giocato alla pari, e a tratti anche meglio, della capolista che se l’è vista brutta. La differenza fra le due squadre l’ha fatta la gestione delle rigiocate dove i mantovani sono stati impeccabili mentre i gialloblu non ne hanno approfittato in almeno 4/5 occasioni a set. Bellomo è stato ancora il trascinatore, Pascucci, partito a rilento, ha dato un gran contributo alla squadra. Anche Morrone che, nel sestetto titolare a causa dell’assenza di Nori, ha giocato una gran partita coronata anche da una eccellente fase difensiva, fondamentale nel quale i centrali di solito non eccellono.

La Partita

1 set: De Marco schiera Gherardi al palleggio, Mazzotti opposto, al centro Morrone e Rocchi, in posto 4 Pascucci e Bellomo, libero Rizzi. Set che vede i mantovani partire subito forte e mettere luce nel punteggio 10-17. De Marco chiede tempo e sprona i suoi a una maggiore attenzione. I ragazzi finalmente iniziano a giocare una bella pallavolo, si portano sotto con Bellomo fino al 16-20 ma un paio di indecisioni nel quadrato di gioco gialloblu non vengono perdonate dai lombardi che si aggiudicano il set 18-25.

2 set: Mazzotti parte a razzo, Pascucci e Rocchi in aces, uno scatenato Bellomo mostra un attacco al fulmicotone seguito da un muro punto: il palazzetto esplode di applausi. Mantova prova a parlarci su ma Rubicone continua a martellare con Bellomo e Pascucci che scarica un’autentica bomba dopo una gran difesa di Morrone sul 12-7. Ancora muro, questa volta Rocchi, e un pallonetto al bacio di Mazzotti porta i suoi al massimo vantaggio sul 15-10. Mantova chiede time out e si ricompatta. I nostri ora sono poco precisi, Mantova ne approfitta e arriva sul 15-14. I giocatori del Rubicone con tantissimo carattere non si abbattono, ripartono grazie a Pascucci che con un ace e una pipe di impressionante potenza riporta i compagni sul 20-15. Il finale bellissimo con i ragazzi che giocano spregiudicati e senza paura. Il set lo chiude Morrone con un ace per il 25-20.

3 set: Parziale che inizia come era finito il precedente, i gialloblu volano subito 11-7. I mantovani, non avvezzi a gestire certe situazioni, sono nervosi. Purtroppo la squadra commette, come nel primo set, delle imprecisioni su palla scontata e anziché mettersi nelle condizioni di attaccare è costretta a rigiocare palla facile nel campo di Mantova che non si fa scrupoli e approfitta della situazione 17-19. Passata la paura, nel finale gli ospiti rimangono compatti e vincono il set 21-25. PECCATO.

4 set: Rubicone, consapevole di aver gettato al vento il parziale precedente, affronta l’inizio di set in tono dimesso 6-12. De Marco, mai domo, sprona continuamente i ragazzi a non mollare. Pian piano la squadra si riprende. Il turno di Bellomo al servizio flot manda in tilt la granitica ricezione avversaria. La squadra ora ci crede e inizia a giocare come sa. Pareggia i conti con un gran bel muro in lettura di Morrone e passa subito a condurre con un ace di Bellomo 18-17. Mantova impatta il risultato e Scaltriti in battuta realizza 2 aces che danno la scossa finale al set che si conclude 21-25.

A fine gara tutto il pubblico ha applaudito la bravura e la passione che i ragazzi hanno messo in campo. Peccato per il risultato finale che poteva essere diverso. Nella speranza che finalmente l’infermeria si svuoti, la partita deve per forza portare tanta energia e consapevolezza nei ragazzi. La squadra cresce e gioca bene. Ora si va a Padova per portare a casa i 3 punti.
Prossima gara contro la Kioene sabato 10 dicembre ore 17,30

SAB GROUP RUBICONE – GABBIANO MANTOVA  1 – 3

Parziali: 18-25, 25-20, 21-25, 21-25

Sab Group Rubicone: Mazzotti 13, Bellomo 17, Aldini, Pascucci 16, Rocchi 9, Gherardi 1, Massaro, Morrone 9, Rizzi (libero), n.e. Marchi, Pieri e Carlini, Allenatore De Marco
Muri Punto 11, Battute Punto 10, Battute Errate 23

Gabbiano Mantova: Andreoli 18, Scaltriti 11, Cordani 14,, Ferrari 7, Miselli 7, Quartarone 1, Gola, Zanini, Castellani M, Castellani L. (libero), n. e. Lorenzi, Ferrari Ginevra, Artoni, Lanzara, Allenatore Serafini.
Muri Punto 12, Battute Punto 4, Battute Errate 8

1 Arbitro Pettenello 2 Arbitro Fascina