“Sei in un Paese Meraviglioso” tra Vignola, Modena e Maranello

404

Martedì 3 novembre il programma di Sky Arte arriva in Emilia Romagna

ROMA – Prosegue il viaggio di Sei in un Paese Meraviglioso, il programma di Sky Arte prodotto da Autostrade per l’Italia, che in questa edizione va alla scoperta dei record d’Italia. Domani sera, martedì 3 novembre 2020 alle 21.15, Dario Vergassola e Miriam Galanti arriveranno in Emilia Romagna tra VignolaModena e Maranello.

Occasione per scoprire le bellezze della regione, il record di questa puntata è all’insegna del “rosso Ferrari”. Si parlerà infatti dell’automobile più costosa del mondo: una Ferrari 250 GTO che raggiunge i 280 km all’ora e che ha vinto il Tour de France Auto nel 1964. Del resto la Motor Valley è la terra fra Modena e Bologna che ha visto nascere e accoglie un’industria di fama internazionale, tra automobili leggendarie e trionfi sportivi. Uno straordinario mix di tradizione meccanica, spirito imprenditoriale e passione per la velocità che ha favorito in Emilia la nascita di un distretto industriale incentrato sulla motoristica d’eccellenza che non ha riscontro in altre parti del mondo.

Naturalmente questa parte dell’Emilia Romagna offre anche importanti tesori dal punto di vista storico e culturale: in questa puntata scopriremo infatti le bellezze di Maranello e dall’antico borgo di Vignola e la sua Rocca, scrigno della splendida Cappella dei Contrari. Tra affreschi e antiche mura, la coppia tv di Sky farà tappa anche a Modena, dove ci porterà tra l’altro alla casa-museo di Luciano Pavarotti, tappa obbligata per chi voglia saperne di più sulla vita del grande tenore italiano.

Questo format TV rientra nel più ampio progetto “Sei in un Paese Meraviglioso”, lanciato da Autostrade per l’Italia nel 2013 per offrire agli automobilisti esperienze di viaggio originali e coinvolgenti, in partnership con Touring Club e Slow Food. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di valorizzare quelle aree del Paese le cui bellezze sono ancora poco conosciute, per far scoprire agli italiani lo straordinario patrimonio artistico, culturale, ambientale e gastronomico del Paese. Sono più di 300 gli itinerari oggi disponibili e il progetto ha già raggiunto oltre 7 milioni di automobilisti promuovendo circa 1000 località – di cui 270 borghi – e 42 Siti Unesco.