Seguiti e fermati da Agenti dell’Unità Cinofila al termine di uno scambio di sostanze stupefacenti

9

Durante un consueto controllo sul territorio con il cane nei pressi di Mura di Porta Po

FERRARA – Lunedì mattina (9 maggio 2022) un uomo di nazionalità nigeriana, in sella ad una bicicletta, stava percorrendo ripetutamente il tratto ciclopedonale di Mura di Porta Po. Il comportamento non è sfuggito alla pattuglia dall’Unità Cinofila della Polizia Locale impegnata con il cane nel controllo del territorio, che ha così iniziato a monitorare il soggetto senza farsi notare.

Ogni dubbio è scomparso con l’arrivo in zona di un ragazzo conosciuto come “consumatore”. L’esperienza ha fatto il resto. Gli agenti hanno infatti seguito i due fino a corso Primo Maggio dove, occultati dietro alcuni veicoli in sosta, hanno assistito ad uno scambio. Prontamente hanno fermato dapprima l’acquirente – che alla vista degli Agenti con rassegnazione ha consegnato i cinque ovuli di cocaina appena acquistati – per poi intercettare il pusher in bicicletta facendo passare il tutto come un semplice controllo, in modo tale che non si insospettisse dandosi alla fuga. L’uomo è stato quindi denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti e per non aver ottemperato all’ordine del Questore di lasciare il territorio italiano poiché privo del permesso di soggiorno; l’acquirente invece è stato segnalato in Prefettura ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.