Scrutatori e presidenti di seggio: entro quando ci si iscrive

municipioFino al 31 ottobre per far parte dell’albo dei presidenti di seggio; fino al 30 novembre per l’albo degli scrutatori. Per cancellarsi c’è tempo fino al 31 dicembre

MODENA – Ha tempo fino al 31 ottobre chi è interessato a far parte dell’albo dei presidenti di seggio elettorale, che verrà aggiornato entro l’anno. Chi, invece, è interessato a essere iscritto per la prima volta all’albo degli scrutatori di seggio elettorale, che sarà aggiornato entro il gennaio 2019, ha tempo fino al 30 novembre. Chi, infine, vuol essere cancellato dall’albo deve darne comunicazione scritta, entro il 31 dicembre all’ufficio elettorale del Comune in via Santi 40 per posta, per mail (elettorale@cert.comune.modena.it) o via fax al numero 059 2032175

I requisiti e il modulo di richiesta per ciascuna operazione sono indicati nelle relative schede pubblicate sul sito internet del Comune all’indirizzo web del servizio (www.comune.modena.it/servizidemografici/voto-ed-elezioni).

L’albo degli scrutatori viene formato a seguito di iscrizione volontaria da parte di soggetti interessati a ricoprire la funzione di scrutatore. In occasione di elezioni gli scrutatori vengono nominati dalla Commissione elettorale comunale attingendo da questo albo.

Per essere iscritti occorre essere elettore del Comune e aver assolto agli obblighi scolastici. Si deve quindi presentare una richiesta scritta al Comune di residenza, personalmente all’ufficio elettorale dove si compila una domanda con autocertificazione di professione e titolo di studio, oppure per posta, fax o email: segreteria.anagrafe@comune.modena.it, inviando la domanda in allegato sul sito web, compilata e corredata della copia di un documento d’identità.

L’albo delle persone idonee all’ufficio di presidente di seggio elettorale, invece, è un elenco che l’ufficio elettorale aggiorna ogni anno. L’albo aggiornato viene trasmesso alla Corte d’Appello di Bologna che, in occasione di ogni elezione, provvede a nominare i presidenti di seggio elettorale tra coloro che sono iscritti. Per esserlo è necessario essere elettore del Comune, non avere superato il settantesimo anno di età ed essere in possesso del titolo di studio di scuola media superiore. Occorre poi presentare una richiesta scritta al Comune di residenza, personalmente all’ufficio elettorale dove si compila una domanda con autocertificazione di professione e titolo di studio, che può anche essere inviata per posta, fax o e-mail con allegata copia di un documento d’identità.

I compensi ricevuti dai presidenti di seggio elettorale, così come quelli degli scrutatori, non sono soggetti a Irpef, quindi non vanno dichiarati.

Sono esclusi sia dalla funzione di scrutatori elettorali che da quella di presidenti di seggio i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti, gli appartenenti alle Forze Armate in servizio, i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti, i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici Elettorali Comunali, i candidati alle elezioni per le quali si svolga la votazione. Coloro che alla data delle elezioni hanno superato il settantesimo anno di età sono escludi dall’albo dei presidenti di seggio.

Per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Elettorale di via Santi, 40, al numero di telefono 059 2032058 o 2032067 da lunedì a sabato dalle 8.30 alle 12.30; al giovedì anche dalle 14 alle 18.