Scomparsa di Ivano Marescotti, domani la delegata Elena Di Gioia parteciperà al commiato a Bagnacavallo

48

BOLOGNA – Domani mercoledì 29 marzo alle 15 la delegata alla Cultura del Comune di Bologna e della Città Metropolitana Elena Di Gioia parteciperà in rappresentanza della città al commiato dell’attore Ivano Marescotti, scomparso domenica 26 marzo. La cerimonia si terrà nella sala Oriani dell’ex convento di San Francesco a Bagnacavallo dove è stata allestita la camera ardente.

“Un attore in fondo non ha patria ma genera radici. Così Ivano Marescotti nella sua radice romagnola profonda (certamente una patria culturale tra vita, lingua e letteratura), amata e raccontata sperimentando frontiere artistiche importanti, ha gemmato nuove radici, specialmente nella città di Bologna. Ha alimentato il patrimonio della nostra città, con la sua presenza creativa, attenta, critica, presente nei tanti anni in cui ha fermentato amicizie teatrali, culturali e progetti speciali. Un orgoglio per la nostra città, Ivano Marescotti è stato uno dei più grandi attori della scena contemporanea. Un amico per la comunità del teatro, un grande affetto nella città e non solo.

Se ne va un grandissimo attore, indimenticabile nelle parti che ha creato, dall’amore per il teatro – con tante produzioni e spettacoli e collaborazioni artistiche nazionali e internazionali – alla ideazione di progetti culturali, dalla poesia tenace del dialetto al cinema, alla televisione, alla formazione e a progetti generosi.

Bologna lo saluta nella sua Romagna, Bologna lo saluta insieme ai suoi tanti affetti, oggi addolorati, e lo ringraziamo per i doni che la sua arte ci ha donato e che restano traccia indelebile nella cultura del nostro paese”, è il ricordo di Elena Di Gioia.