Sanzionati 14 pallinari, 4 dei quali espulsi con foglio di via

17

L’azione congiunta di martedì sera della Polizia Locale con la Questura di Rimini, per arginare il fenomeno delle tre palline

polizia- municipaleRIMINI – Non si fermano i controlli della Polizia Locale per la sicurezza urbana, in particolare per arginare il fenomeno del gioco truffa delle tre palline.  Nella serata di martedì – la squadra Giudiziaria,  coadiuvata dagli uomini della Questura – ha organizzato un’altra massiccia operazione per fermare ed allontanare i cosiddetti pallinari.
La pattuglia, formata in tutto da 9 uomini,  4 dei quali in abiti civili più una unità cinofila, dalle ore 19 è intervenuta sui viali delle regine, da marina centro fino al confine con Riccione. Un’area vasta in cui è stato fatto uno scrupoloso servizio di prevenzione, dove sono state allontanate numerose batterie di pallinari, 14 dei quali fermati, foto segnalati e sanzioni con la multa di € 1000 ciascuno, come prevede il regolamento di Polizia Urbana. Un intervento importante che, con la preziosa intesa e collaborazione della Questura di Rimini, ha consentito anche di notificare subito a 4 persone – provenienti dall’Europa dell’est – il foglio di via, grazie al quale ora potranno essere allontanati dal territorio.

Durante uno di questi controlli, grazie all’intervento dell’unità cinofila, la pattuglia ha fermato anche una persona, che faceva parte di una delle batterie in azione, che era in possesso di oltre 2 grammi di eroina.  Portato in comando, per espletare le procedure imposte dall’art. 75, che prevede la denuncia per possesso di sostanze stupefacenti per uso personale, il 40 enne di origini straniere – dai rilievi fotodattiloscopici – è risultato avere anche numerosi precedenti penali.  Anche per lui è scattata la procedura del foglio di via finalizzata all’espulsione dal territorio nazionale.