Salone internazionale svizzero delle vacanze

Cattolica presente a Lugano grazie alla cooperazione tra Associazione Albergatori ed Amministrazione comunale

CATTOLICA (RN) – Cattolica torna ad investire direttamente nella promozione internazionale. Il Sindaco Mariano Gennari ed il Presidente dell’Associazione Albergatori Massimiliano Cavalieri rappresentano la Regina dell’Adriatico alla 16esima edizione del “Salone internazionale svizzero delle vacanze – I Viaggiatori” in corso a Lugano. Si tratta di una grande fiera turistica del Centro Sud della Svizzera, inserita nel circuito delle più importanti manifestazioni europee di settore. Con una superficie espositiva di 10 mila metri quadrati, più di 250 stand, oltre 30 Paesi rappresentati, seminari istituzionali ed eventi tematici, il Salone accontenta i desideri delle diverse tipologie di visitatori e dei professionisti del settore. Stamani all’apertura dello stand cattolichino era possibile incontrare i rappresentanti di Visit Cattolica, Cattolicahotel.org, degli hotel Tiffany, Luxor, Embassy, Romagna, Gambrinus, Sorriso e del Lido delle Sirene.

Un piccolo aneddoto, il Sindaco ha atteso prima di partire la consegna delle nuovissime brochure promozionali fresche di stampa che ha personalmente trasportato al salone.Un book della città curato per la direzione creativa da Marco Morosini, affermato designer, nel quale Cattolica si racconta attraverso una prospettiva diversa: non semplice località balneare ma “destinazione turistica”. Non soltanto mare, ma entroterra, attività sportive, cultura, tradizioni e food. Tanti asset che contribuiscono al processo di destagionalizzazione.

“Mi spiace non riuscire ad essere personalmente presente – spiega l’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri – ma siamo una squadra affiatata ed il Sindaco, insieme al Presidente degli albergatori, riuscirà a rappresentare tutto il meglio della nostra Cattolica. Ripartiamo con la promozione del territorio attraverso questa prima fiera cui nei seguiranno altre durante il corso dei prossimi mesi”.