Rintracciato 34enne fuggito dopo il tamponamento

12

La Polizia locale ha individuato il conducente del furgone coinvolto nell’incidente stradale avvenuto in piazza Manzoni: scatta la sanzione da oltre 300 euro

polizia- municipaleMODENA – Ha tamponato un’auto e si è allontanato, ma è stato rintracciato nel giro di pochissime ore dalla Polizia locale di Modena: si tratta di un 34enne, al volante di un furgone, sanzionato per la fuga dopo l’incidente avvenuto intorno alle 19 di lunedì 14 settembre in piazza Manzoni. Illesa la conducente dell’altro veicolo.

Secondo la ricostruzione dell’Infortunistica, il sinistro è accaduto in prossimità di un attraversamento pedonale, all’altezza del quale una Mazda 5 guidata da una 64enne, residente in città e diretta verso via Gobetti, ha rallentato venendo però urtata da un Citroen Jumper di un’azienda. Nonostante il sinistro il furgone ha proseguito la propria marcia; tuttavia, la 64enne è riuscita rilevarne i numeri della targa e a indicarli a una pattuglia del Comando di via Galilei, nel frattempo intervenuta sul posto.

Gli operatori hanno avviato gli accertamenti e dopo i rilievi in piazza Manzoni si sono portati negli uffici dell’azienda, dove è stato ricostruito che alla guida del Jumper c’era un 34enne originario della Romania. Dopo aver verificato la presenza sulla carrozzeria del furgone di lievi danneggiamenti compatibili col tamponamento, al conducente è stata contestata la violazione dell’articolo 189 del Codice della strada che, in caso di schianto, prescrive l’obbligo di fermarsi. L’illecito amministrativo prevede una sanzione di 303 euro e una decurtazione di 4 punti dalla patente.