Rimini: riqualificazione della rete acquedottistica

19

La viabilità temporanea per consentire i lavori nel tratto di viale Vespucci fra la via Il Bidone e piazzale Marvelli

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Al via da ieri mattina l’intervento che riguarda la seconda fase dei lavori – iniziati il 7 marzo – con la posa della condotta nel tratto di Viale Vespucci da via Il Bidone al piazzale Marvelli.
Per consentire la posa della tubazione principale – che permetterà di realizzare i primi collegamenti alla rete esistente, propedeutici alla successiva messa in esercizio delle nuove condotte posate sul lungomare – sono state necessarie alcune modifiche alla circolazione. Nel tratto di strada di circa 60 metri, interessato alle opere di scavo. infatti è stato istituito il senso unico alternato, lasciando sempre garantito l’accesso ai residenti e ai mezzi di soccorso. La conclusione dei lavori è prevista, se le condizioni meteo lo consentiranno, entro una settimana.
I lavori, come noto, prevedono il completo rifacimento della condotta di adduzione principale a servizio del Comune di Rimini, e parte di quella di distribuzione, nei tratti compresi tra Via il Bidone, compreso un piccolo tratto su Piazza Marvelli.

L’intervento di Hera Spa, che prevede un investimento complessivo stimato di circa 200 mila €, è finalizzato alla messa in esercizio delle nuove condotte idriche realizzate sul lungomare Murri e consentirà un miglioramento notevole della resilienza del sistema, con conseguenti vantaggi anche per i residenti e per le tante attività ed esercizi che insistono nella zona.  L’intervento, parte integrante del Parco del mare sud, riguarda il progetto di trasformazione urbana del waterfront del Comune di Rimini, che dopo il completamento dei tratti 1 e 8 (lungomare Tintori e Spadazzi) in questa fase sta interessando il lungomare Murri nei tratti 2 e 3, da piazzale Kennedy a piazzale Benedetto Croce.