Rimini: Protezione civile, donazioni, volontari e aiuti alle famiglie

28

Giunge alla settima settimana la donazione di pesce da parte della marineria locale

RIMINI – Ieri, per la settima settimana consecutiva, la marineria locale ha contribuito con una grande donazione alla Protezione Civile del Comune di Rimini, impegnata negli aiuti alle persone e alle famiglie in temporanea difficoltà. 130 kg di vongole, 300 kg di cozze e 14 casse di pesce, rispettivamente da parte di Consorzio Pesca Vongole di Rimini, Consorzio Miticoltori dell’Emilia Romagna e Coop. Lavoratori del Mare di Rimini.

Le donazioni sono state consegnate a Caritas, Ass. Papa Giovanni XXIII, Santo Spirito, Parrocchia di Miramare per la cucina dei pasti e consegna a famiglie in difficoltà. Nono solo, i pescatori hanno donato anche altri alimenti acquistati – in aggiunta al loro pesce – proprio per rifornire la Protezione Civile. Si tratta di alimenti che, durante gli acquisti per rifornire le cambuse delle proprie imbarcazioni, dedicano proprio alla solidarietà.

Alla lista dei donatori di questa settimana si aggiungono Angelo Rattini (AR98), con 200 burger di pesce, il Panificio Fellini e i generosi cittadini che continuano a lasciare alimenti in appositi carrelli di raccolta posti in alcuni supermercati. I volontari del gruppo comunale e tutte le associazioni aderenti continuano a prestare il loro lavoro per la Protezione Civile del Comune di Rimini dall’inizio dell’emergenza.

Ai lavoratori del mare, ai volontari, alle aziende e ai cittadini che continuano ad aiutare con grande generosità la Protezione civile, va il ringraziamento da parte della comunità e dell’Amministrazione comunale.

Nella foto la consegna degli alimenti ai volontari della Protezione civile