Rimini, prorogata al 31 agosto la scadenza delle rateizzazioni tributarie

22

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Slitta al 31 agosto la scadenza delle rate di dilazione dei pagamenti riferiti carichi tributari arretrati.

L’Amministrazione Comunale ha infatti deciso di cogliere l’opportunità contenuta nel Decreto Rilancio (art. 154) disponendo un ulteriore differimento a quello già stabilito e che prorogava al 31 maggio il termine per le rate in scadenza il 1° marzo.

Una nuova proroga che rappresenta una forma di sostegno nei confronti di cittadini e di imprese che hanno attivato (alla data dell’8 marzo) piani di dilazione con l’Amministrazione, per agevolarli in questo periodo di emergenza, allentando il peso economico-finanziario sui contribuenti ed evitando disparità di trattamento.

Pur a fronte del periodo incerto, sono diversi i contribuenti che hanno deciso di non avvalersi delle proroghe: tra marzo ed aprile infatti sono state versate rate del valore di poco inferiore ai 200mila euro.