Rifiuta l’alcoltest, denunciata automobilista 37enne

13

La conducente fermata dalla Polizia locale in viale Ciro Menotti durante i servizi notturni sul territorio. Patente ritirata, ora rischia sanzioni per migliaia di euro

Polizia municipaleMODENA – Stava circolando in viale Ciro Menotti guidando in maniera incerta, compiendo manovre a “zig zag”, e, nonostante fosse piena notte, aveva i fanali dell’auto spenti. Una volta fermata dalla Polizia locale di Modena, però, la conducente 37enne ha rifiutato di sottoporsi all’alcoltest per accertare l’eventuale condizione di ubriachezza e per questo motivo sarà denunciata con l’accusa di guida in stato di ebbrezza. L’episodio è avvenuto intorno alle 3 della notte tra domenica 4 e lunedì 5 dicembre.

La Ford Fiera guidata dalla 37enne, residente in un comune della provincia, è stata notata durante i consueti servizi notturni di controllo del territorio. Alla conducente è stato quindi intimato l’alt e, vista la sua condizione di presunta alterazione, è stata invitata a effettuare l’esame che lei ha rifiutato. Di conseguenza, come prevede la legge, le sarà contestata la violazione dell’articolo 186 del Codice della strada, proprio come se la rilevazione, se effettuata, avesse accertato una presenza di alcol nel sangue tale da collocarla nella terza e più grave fascia individuata dalle normative. Contestualmente le è stata ritirata la patente.

Sarà ora al vaglio dell’Autorità giudiziaria la valutazione riferita alla sanzione penale a carico della 37enne (l’ammenda può arrivare a 6mila euro e l’arresto fino a un anno). Inoltre, la sanzione potrà essere aumentata da un terzo alla metà, dal momento che la vicenda è avvenuta nelle ore notturne, ovvero dopo le 22 e prima delle 7.