Ride Riccione Week è anche un’intera settimana dedicata a bambini e ragazzi

RICCIONE (RN) – Ride Riccione Week, la settimana dedicata al mondo delle biciclette, tiene insieme nel suo ricchissimo programma anche molte attività dedicate ai bambini, ai ragazzi e più in generale al segmento family.

Da lunedì 10 a domenica 16 giugno piazzale Roma ospiterà infatti un vero e proprio villaggio kids a cura di Bikefan cafè, un’area in cui si potranno sperimentare percorsi, imparare le regole del pedalare sicuro, divertirsi con le proposte per gli aspiranti ciclisti.

Tutti i giorni, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22.30 i bambini dai 6 anni in su potranno provare il pump truck, una pista di legno per mountain bike, mentre chi ha più di sei anni e fino a 12 potrà cimentarsi con il percorso ad ostacoli.

Per i bimbi fino a 5 anni è invece previsto un tragitto tecnico con birilli, passaggi, asticelle.

Le attività proposte prevedono anche l’utilizzo di alcune balance bike (biciclettine senza pedali) per poter far provare anche i più piccini (2-4 anni).

Inoltre ogni giorno dalle 17.30 alle 18.30, grazie alla collaborazione con la Polizia Municipale, si potranno imparare e mettere in pratica le regole dell’educazione stradale. Tutte le attività sono gratuite e sono accompagnate dal personale di Bikefan Cafè, che metterà anche a disposizione le biciclette, caschetto incluso, per chi ne fosse sprovvisto. Il progetto di area kids all’interno di Ride Riccione Week vede anche la collaborazione del Consorzio Riccione Family Hotel.

“Investire sull’utilizzo della bicicletta è un obiettivo che un’amministrazione pubblica deve necessariamente perseguire – afferma l’assessore al turismo e sport Stefano Caldari non solo per i risvolti indubbi dal punto di vista turistico ma anche per la promozione del benessere, della qualità della vita, della mobilità green. Abbiamo voluto dedicare un’attenzione importante ai più giovani per incentivare l’uso della bici e per far sì che Riccione diventi sempre più una destinazione bike friendly, sia per i professionisti che per chi ama muoversi pedalando sulle due ruote”.