Ricordando il maestro Alfonso Leoni insieme ad Antonella Cimatti

20

Venerdì 16 ottobre, alle 18, al MIC di Faenza

FAENZA (RA) – Venerdì 16 ottobre, alle 18, terzo appuntamento con “In ricordo del maestro”, le visite guidate alla mostra “Alfonso Leoni (1941-1980) Genio Ribelle” – al MIC di Faenza fino al 19 gennaio – tenute ogni settimana dai suoi allievi per ricostruire la figura di Leoni come uomo, artista e insegnante.

La visita guidata di venerdì 16 ottobre, alle ore 18, sarà tenuta dall’artista ceramista Antonella Cimatti. Allieva di Alfonso Leoni e Carlo Zauli all’Istituto d’Arte per la Ceramica in Faenza, ha poi conseguito il Diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna ed ha insegnato Progettazione e Design all’Istituto “Ballardini” in Faenza dal 1979 fino a settembre 2017. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, il più prestigioso è il Silver Prize.

“Leoni è stato un professore straordinario e non convenzionale, – racconta – in classe si lavorava con libertà e con strumenti insoliti come un manico di scopa o i freni di bicicletta; un giorno ci disse: “oggi i voti li date voi. Discussioni interminabili sulla finalità dell’arte, sul dovere morale di denunciare un’arte vuota superficiale e priva di significato, attraverso il sentire i tempi pieni di creatività su tutti i fronti, la ricerca di nuovi linguaggi anche e soprattutto utopistici come quelli di un’arte che potesse incidere sul tessuto sociale, evolvendolo”.

Prenotazione obbligatoria: 0546697311, info@micfaenza.org

CALENDARIO PROSSIME VISITE
23 ottobre: Antonella Ravagli
30 ottobre: Guido Mariani
6 novembre: Aldo Rontini
13 novembre: Giovanni Cimatti

Le visite sono gratuite, incluse nel prezzo del biglietto: 10 euro, ridotto 7 euro, faentini 5 euro.
MIC Faenza, viale Baccarini 19, Faenza (RA)