Riccione, il picnic del primo maggio

49

A villa Lodi Fè il concertone con la star dei bambini Lucilla e tutte le band che hanno fatto la storia della musica della città e quelle dei giovanissimi

RICCIONE (RN) – Avrà il profumo della lavanda, delle margherite e dei tulipani il picnic del primo maggio di Riccione. Una giornata dal sapore antico e dal gusto contemporaneo, da trascorrere in compagnia degli amici o della famiglia stesi su un plaid nel parco di Villa Lodi Fè. Un evento di comunità, una festa autentica, un viaggio nella storia della città attraverso la musica. Una grande sorpresa per i bambini che sotto il sole di Riccione incontreranno la youtuber più famosa della Galassia, Lucilla, in carne e ossa.

“Riccione, il picnic del primo maggio” è una giornata fortemente voluta dalla sindaca Daniela Angelini, ispirata dalle feste del lavoro che si tenevano all’Ingar, l’area che in estate è occupata dal luna park. “Una festa dei riccionesi e degli ospiti che vorranno partecipare nella nostra villa del cuore, quella in cui ci siamo ritrovati per i cento anni della nostra città, per stare bene insieme, divertendoci con semplicità, seduti sui plaid portati da casa, ballando con la nostra musica”.

L’appuntamento è per le 11 di lunedì primo maggio, momento in cui verranno aperti i cancelli del giardino di Villa Lodi Fè che verrà allestita per l’occasione da Lo Smanèt popup e La Bottega Culturale. Stephanie Baker, fondatrice e organizzatrice de Lo Smanèt, curerà allestimenti e scenografie del picnic, la selezione degli artigiani e l’area food. Mentre La Bottega Culturale, si occuperà dell’intrattenimento per bambini con laboratori creativi e incursioni artistiche.

I visitatori troveranno truck food con le eccellenze gastronomiche del territorio, i creativi dello Smanèt e l’intrattenimento con i laboratori curati dalla Bottega culturale. Troveranno punti di distribuzione per i plaid e una proposta musicale live ad altissimo tasso di riccionesità.

L’arrivo della star dei bambini: Lucilla sotto il sole di Riccione

“Sono Lucilla, vengo dal Sole e ogni tanto arrivo sulla Terra per far divertire tutti i bambini!”. La beniamina dei più piccoli si paleserà Sotto il sole di Riccione a mezzogiorno proponendo uno spettacolo divertente, coinvolgente e interattivo, uno show per bambini allegro e spiritoso basato su canzoni e coreografie per far danzare i giovanissimi fan.

Con lo spettacolo evento unico di Lucilla prenderà il via il concertone riccionese, una maratona in note, tra dj set e live, un viaggio nella storia e nella musica della città che rappresenta idealmente una sorta di costellazione sonora. Le stelle sono gli storici gruppi che si alterneranno sul palco alle giovani promesse che a Riccione fanno sbocciare la loro musica fino a giungere sul Settimo pianeta.

Il viaggio musicale con le band storiche e i giovani gruppi cittadini

Il primo satellite sarà curato e presentato da Roberta Pontrandolfo presidente di CreArTe e vedrà sul palco uno dopo l’altro Slavi Bravissime Persone, Capiozzo Fariselli Quintet, i Discepoli e la Filippo Tirincanti Band.

Dal tardo pomeriggio si salirà sul secondo satellite riccionese, un live set presentato da Catia Damonte di Radio San Marino che proporrà la musica dei giovani e giovanissimi gruppi della città: da Vàstago ai Michelle the listless, da Gioele a Emily. E poi si giungerà “Il Settimo Pianeta”, la presentazione dell’album di Riccardo Beart accompagnato dalla sua band.

A chiudere il concertone saranno i Radio Londra, il vecchio gruppo di Giovanni Cricca, il giovanissimo riccionese attualmente in gara ad Amici.

Durante la giornata ci sarà un momento di riflessione, un talk show informale e in linea con lo spirito della festa, sulle tematiche del lavoro.