Reno Road Jazz 2019: dal 5 giugno al 3 ottobre la rassegna dell’Unione Reno Galliera

BOLOGNA – Al via la quarta edizione di Reno Road Jazz, rassegna dell’Unione Reno Galliera con direzione artistica di Sandro Comini che riunisce in un unico cartellone musica, letture, proiezioni e iniziative diverse legate al mondo del jazz. Quattordici gli eventi di questa edizione, che dal 5 giugno arriveranno fino al 3 ottobre, quando nel teatro di Castello d’Argile, come da tradizione, un documentario concluderà la rassegna proiettandosi all’anno prossimo.

Si comincia mercoledì 5 giugno con il Molinari Jazz Quartet in piazza Testoni a San Pietro in Casale, paese che ospiterà altri due eventi: l’11 giugno al Museo Casa Frabboni, quando saranno protagonisti strumenti inusuali per il jazz, e il 26 giugno nella piazza principale con la Village Swing band che accompagnerà Federico Stragà in un omaggio a Frank Sinatra.

A Trebbo di Castel Maggiore venerdì 7 giugno Stefano Zenni presenterà il suo libro su Louis Amstrong.

Martedì 18 giugno appuntamento nella suggestiva atmosfera della Piazza d’Armi del Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore per un concerto con brani fra i più conosciuti della musica pop italiana, arrangiati in chiave jazz.

Quattro gli eventi previsti a Pieve di Cento: due concerti presso l’Enoteca Natali, il 27 giugno e il 4 luglio; una serata di letture con la presentazione del mosaico realizzato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna coordinati dai docenti Paola Babini e Leonardo Pivi il 25 giugno; e ancora, il 9 luglio e in occasione dei i 100 anni dalla nascita di Zorro, l’ormai tradizionale proiezione (in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna) di un film muto musicato dal vivo da Teo Ciavarella e Sandro Comini.

Il 30 giugno, insolitamente di domenica, le musiciste del gruppo Scat Noir presenteranno Antica, il loro ultimo cd a Galliera.

L’11 luglio il Gianni Vancini Quartet sarà di scena, in collaborazione con la rassegna Borghi e Frazioni in Musica, nella bella cornice di Villa Beatrice ad Argelato.

Da segnalare, per concludere, due eventi particolari, nei quali la musica sarà incorniciata da letture: il primo, nel 50° anniversario della partenza dell’Apollo 11, il 16 luglio nel castello di Bentivoglio con le più belle canzoni dedicate alla luna rielaborate in chiave jazz e precedute in biblioteca dalla presentazione di un’interessante bibliografia; il secondo, Cara Genova, nel chiostro della biblioteca di San Giorgio di Piano, dedicato ai cantautori della cosiddetta Scuola genovese e alla città duramente colpita dal crollo del ponte Morandi.

La rassegna è promossa dall’Unione Reno Galliera in collaborazione con l’associazione culturale Artistigando.

Per tutti i concerti l’ingresso è libero e gratuito.

Informazioni: Ufficio Eventi 051 8904824

www.renogalliera.it