Referendum costituzionale 2020: 287.938 cittadine e cittadini di Bologna aventi diritto al voto

24
BOLOGNA – Domenica 20 e lunedì 21 settembre a Bologna si vota per l’approvazione della Legge costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari.
I seggi rimarranno aperti domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15.
Il totale degli aventi diritto nel Comune di Bologna è di 287.938 304.243  persone, di cui 135.191 maschi e 152.747 femmine.

Tutte le informazioni su come esercitare il diritto di voto.

Per contenere la diffusione del coronavirus ogni elettore deve rispettare i comportamenti e le regole di prevenzione stabilite dalle autorità governative e sanitarie.
Tra tutte le informazioni, hanno priorità:

  • il divieto di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5°C
  • non recarsi al seggio se si è stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni
  • non recarsi al seggio se si è stati a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni
  • obbligo dell’uso della mascherina da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all’accesso al seggio
  • rispetto di orari e modalità di accesso

Tutte le misure e le disposizioni.

Per accedere al voto è necessario essere in possesso della tessera elettorale personale insieme alla carta d’identità cartacea/elettronica o altro documento di identificazione rilasciato dalla Pubblica Amministrazione. La ricevuta della richiesta di Carta d’identità elettronica sarà considerata come valido documento di riconoscimento per l’esercizio di voto.

I cittadini residenti, senza un documento di riconoscimento causa furto o smarrimento possono fare richiesta della Carta d’identità elettronica (senza obbligo di prenotazione) anche sabato 19 e domenica 20 settembre, presso gli URP di Quartiere aperti (piazza Maggiore e via Fioravanti), presentando la denuncia di furto o smarrimento nei seguenti orari:

  • sabato 19 settembre dalle 8.15 alle 17
  • domenica 20 settembre dalle 8.15 alle 14

Per l’esercizio di voto, la ricevuta della richiesta di CIE sarà considerata come valido documento di riconoscimento.
Si ricorda inoltre che Il Decreto Legge n.77 del 18 luglio 2020 ha prorogato la validità delle carte di identità con scadenza dal 31 gennaio 2020, al 31 dicembre 2020.

Si ricorda di verificare se la tessera elettorale ha spazi vuoti utilizzabili per la certificazione della partecipazione alla voto. Nel caso tutti gli spazi fossero esauriti, o in caso di deterioramento o smarrimento, occorre rinnovare la tessera. È possibile farlo all’Ufficio elettorale che ha sede in piazza Liber Paradisus.
Per ricevere la nuova tessera è necessario esibire la precedente tessera elettorale esaurita negli spazi. Qualora la tessera elettorale sia completa in tutti i suoi spazi e non fosse possibile richiedere una nuova tessera elettorale prima della data del voto, in ogni sezione elettorale verrà rilasciato un attestato per poter comunque votare.

L’Ufficio elettorale osserverà i seguenti orari di apertura straordinaria con orario continuato:

  • venerdì 18 settembre dalle 8.30 alle 17.30
  • sabato 19 settembre dalle 8.30 alle 18
  • domenica 20 settembre dalle 7 alle 23
  • lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15

Domenica 20 settembre, per facilitare gli spostamenti veicolari, sono sospesi i provvedimenti relativi alla Zona a Traffico Limitato. Restano in vigore i provvedimenti di limitazione relativi ai T Days, a via de’ Falegnami e Strada Maggiore, zona Università e piazza San Francesco.

Domenica 20 settembre sarà attiva la navetta di collegamento tra la Stazione Centrale e Piazza Liber Paradisus, utile a chi deve recarsi all’Ufficio elettorale per il rinnovo della propria tessera elettorale.
Domenica 20 e lunedì 21 settembre sarà in funzione la navetta 941 diretta ai seggi attivi all’Istituto Rosa Luxemburg.
Tutti gli orari sono consultabili sul sito Tper.

La mappa dei seggi